Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Turista a passeggio per le strade di Barcellona, Catalogna

Cosa fare a Madrid e a Barcellona in primavera e in estate 2022

none

Sono in arrivo le giornate più lunghe e soleggiate e con esse moltissimi programmi per questi mesi. Non perdere l’occasione di visitare una di queste affascinanti città e “sfruttarla” al massimo. Ti attendono esposizioni, concerti, spazi nuovi, visite guidate... Ritrova il gusto di divertirti all’aria aperta.

  • Turisti mentre remano nel laghetto del parco del Retiro di Madrid

    È la stagione dei parchi, dei giardini e delle terrazze dei bar all'aperto.

    Approfitta del bel tempo per scoprire gli spazi verdi più conosciuti di entrambe le città. Nel caso di Madrid, è sempre un vero piacere visitare il parco del Retiro, dichiarato Patrimonio mondiale dall’UNESCO, così come il Paseo del Prado. Questa zona, infatti, è stata denominata “il paesaggio di luce”. Suggestivo, vero? In questa stagione, non può mancare neppure una visita al Giardino Botanico Reale.Nel caso di Barcellona, in primavera la visita al Park Güell è obbligatoria. E, se ti appassiona la bici, puoi fare il Montjuïc Bike Tour che attraversa il polmone verde della città.Viste le piacevoli temperature, approfittane per mangiare all’aperto. A Madrid, prova un brunch nella sofisticata terrazza di un hotel oppure un pranzo nel cortile di un museo come il Reina Sofía o in un ristorante con vista sui monumenti come la porta di Alcalá. A Barcellona ti piacerà sicuramente sorseggiare un vermut in una famosa piazza o goderti una cena con vista mare.  

  • Vista della Torre Glòries di Barcellona, Catalogna

    Nuovi spazi che aspettano di essere scoperti

    Nel prossimo viaggio a Madrid devi assolutamente fare un giro nella rinnovata Plaza de España, da cui si dirama una strada pedonale che porta al Palazzo Reale e al Tempio di Debod. Un’idea per ammirarla in tutto il suo splendore? Salire sul rooftop di uno degli hotel che si affacciano sulla piazza. Vivrai un momento davvero piacevole con una vista incredibile.E a proposito di vista... Sai che a Barcellona c’è un nuovo belvedere? Si trova nell’iconico edificio Torre Glòries, A ben 140 metri di altezza. Inoltre, l’interno ospita uno spazio espositivo di arte, musica e tecnologia in cui poter ammirare una scultura di Tomás Saraceno sospesa nella cupola della torre. Per scoprire gli angoli più reconditi di Madrid e di Barcellona non c’è niente di meglio delle originali visite guidate, delle esperienze etour.

  • Immagine del video Klimt, l'esperienza immersiva.

    Lasciati trasportare dall’arte

    Se vuoi approfittare del tuo viaggio per vedere una mostra interessante, hai una vasta scelta. A Madrid è stato appena inaugurato il MAD (Madrid Arti Digitali) Centro di esperienze immersive, dove potrai sperimentare ogni tipo di sensazione con la mostra “Klimt. L’esperienza immersiva”. Fra le altre mostre interessanti che ospita la capitale spagnola ricordiamo: “L’arte americana nella collezione Thyssen”, il festival internazionale di fotografia “PhotoEspaña” (con diverse sedi) o la mostra “Fumetti. Sogni e storia” del CaixaForum. Anche a Barcellona la primavera porta con sé numerosi eventi artistici. Il periodo blu di Picasso ti attende nel suo museo, con una mostra su questa tappa della sua carriera. Il Museo nazionale d’arte della Catalogna (MNAC), inoltre, rende omaggio a William Turner

  • Immagine del video This is Sónar Festival

    Andiamo a un festival?

    Sicuramente non è la prima volta che un concerto del tuo gruppo preferito diventa la scusa per viaggiare in un’altra città. Prendi nota di questi appuntamenti, perché nei prossimi mesi a Madrid si esibiranno i Rolling Stones, James Blunt, i Foo Fighters e Alicia Keys. E a Barcellona? Red Hot Chili Peppers, Iron Maiden e The Cure. Se sei alla ricerca di un buon festival, a Madrid potrai scegliere tra il Festival di tendenze urbane Mulafest, Veranos de la Villa (Estate in città), le Noches del Botánico (Notti del giardino botanico) o il Mad Cool Festival (con gruppi come i Metallica). E se vuoi divertirti con un buon musical, puoi scegliere fra tutti questiAnche a Barcellona offre a chi ama i festival una vasta gamma di possibilità: il Sónar, il Primavera Sound, il Cruïlla, il Grec… E se cerchi un ambiente da favola, non c’è niente di meglio del Festival Giardini di Pedralbes. Tra l’altro, la cultura non vive solo di musica, per cui ti potrebbero interessare anche altre opzioni come il famoso Sitges Festival internazionale del cinema fantastico della Catalogna o il festival Comic Barcelona 

  • Particolare del Giorno di Sant Jordi a Barcellona, Catalogna

    Tempo di feste

    Intorno al 15 maggio i madrileni celebrano una delle loro feste più famose: San Isidro. Vivi la tradizione nel noto spazio verde conosciuto come “la pradera” (la prateria), dove puoi comprare rosquillas (ciambelline dolci fritte o cotte al forno) di diversi tipi, assistere a concerti… Insomma, divertirti alla grande! Il 23 aprile a Barcellona si celebra la famosissima festa di Sant Jordi, che coincide con la Giornata del libro: per questo la città diventa una grande libreria all’aperto immersa in un’ambientazione spettacolare. Vivila in prima persona con un tour letterario o visitando l’incredibile roseto del parco di Cervantes. 

  • Immagine del video EDP Rock'n'Roll Running Series Madrid

    Un emozionante spettacolo sportivo

    Nel 2022 Madrid è stata nominata la Capitale mondiale dello sport. Puoi immaginare quanti eventi sportivi, in onore di questo titolo, accoglierà durante l’anno: il Campionato del mondo di Trial Indoor, X-Trial, la Maratona di Madrid, il Campionato d’Europa di badminton, il Madrid Open, il WACT/Europe Silver Meeting Atletismo Madrid…Altri eventi sportivi che ti emozioneranno? La Maratona di Barcellona o la Formula 1 Pirelli Gran Premio della Spagna. E in entrambe le città, ovviamente, potrai assistere a grandi incontri del calcio mondiale. E se gli eventi di entrambe le città ti sembrano emozionanti, visitale tutte e due! Sono collegate perfettamente via aereo e via treno ad alta velocità (AVE), con una percorrenza di due ore e mezza.  Non vedi l’ora di poter vivere tutti questi programmi nei prossimi mesi?