Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Parco Nazionale di Ordesa e Monte Perdido

Parco Nazionale di Ordesa e Monte Perdido

parque-nacional-ordesa-monte-perdido

Il richiamo della natura a 3.000 metri d’altezza

A nord di Huesca, nei Pirenei aragonesi, gli amanti dell'alta montagna potranno godersi un Parco Nazionale unico in Spagna: quello di Ordesa e Monte Perdido.  Quattro valli (Añisclo, Escueta, Ordesa e Picuaín) e una cima, il Monte Perdido, si trasformano in uno scenario da film in cui convivono ecosistemi diversi. Un paradiso naturale in cui si trovano prati, enormi foreste, incredibili gole, ghiacciai, neve perenne e un paesaggio carsico unico forgiato durante migliaia di anni.

Parco Nazionale di Ordesa e Monte Perdido


Si estende in provincia di Huesca (Aragona), nella parte settentrionale dell'entroterra spagnolo.

Huesca  (Aragona)

Tipo di spazio:Parco nazionale Superficie:15.608 ettari E-mail:ordesa@aragon.es Tel.:+34 974243361 Sito web:https://www.ordesa.net/

Huesca (Aragona):

Bielsa, Fanlo, Broto, Puértolas, Tella-Sin, Torla

C/ Única, s/n.

22362  Escuaín, Puértolas, Huesca  (Aragona)

Sito web:Sito web del Centro Visitatori

Calle Mayor s/n.

22363  Escalona, Puértolas, Huesca  (Aragona)

Tel.:+34 974505131 Sito web:Sito web del Centro Visitatori

Plaza Mayor, s/n.

22350  Bielsa, Huesca  (Aragona)

Tel.:+34 974501043 Sito web:Sito web del Centro Visitatori

Calle La Iglesia, s/n.

22364  Tella, Tella-Sin, Huesca  (Aragona)

E-mail:ordesa@mma.es Sito web:Sito web del Centro Visitatori

Pradera de Ordesa, km 5. Camino Torla

Torla, Huesca  (Aragona)

E-mail:ordesa@mma.es Tel.:+34 974486421 Sito web:Sito web del Centro Visitatori

N-260 Boltaña-Broto, Carretera de Ordesa, 200 mts. antes de La Pradera

Pradera de Ordesa, Torla, Huesca  (Aragona)

Tel.:+34 974243361 Sito web:Sito web del Centro Visitatori

Avda. Ordesa s/n.

22376  Torla, Huesca  (Aragona)

Tel.:+34 974486472 Sito web:Sito web del Centro Visitatori
Galleria

In immagini


Informazioni utili

Cosa sapere


  • Cosa ti aspetta

    Con altitudini che vanno dai 700 agli oltre 3.000 metri, il Parco Nazionale di Ordesa e Monte Perdido è l'esempio perfetto di natura dei Pirenei. Uno scenario affascinante dominato dall'acqua che ti trasporterà dalle sue cime innevate fino alle sue imponenti vallate, ricche di una flora e una fauna abbondanti.  Si aprirà davanti ai tuoi occhi un panorama che in pochi metri passa dal verde estremo fino al bianco della neve delle cime. Un ecosistema che dà vita a oltre 1500 specie vegetali. Dalle grandi foreste di pini e faggi ai prati alpini dove spuntano piccoli fiori che ricoprono ogni angolo del Parco. Ad esempio, la genziana, il semprevivo montano o la stella alpina si susseguono sui diversi livelli di questo habitat unico.Accanto a loro, si trovano anche grandi mammiferi, come il camoscio, il cervo e persino l'orso bruno, che coesistono con anfibi come il tritone dei Pirenei. I numerosi uccelli meritano una menzione speciale. L’esempio migliore è il gipeto, la cui magnifica apertura alare ti stupirà dal cielo. Per questo motivo, non dimenticarti il binocolo per non perderti nessun dettaglio di tutto ciò che Ordesa e Monte Perdido hanno da offrire.

  • Itinerari attraverso il Parco

    All'interno del Parco Nazionale ci sono tre centri di accoglienza dei visitatori e cinque punti informazioni, perfetti per sapere come iniziare la propria visita. Suddivisi tra le quattro vallate, 19 itinerari compongono 380 chilometri di percorrenza segnalata di difficoltà variabile che serviranno per orientarti all'interno del Parco. Non dimenticare che ti trovi in un territorio di alta montagna, quindi indossa sempre un buon paio di scarpe da montagna e vestiti adatti al freddo o alla pioggia, dato che il clima qui può essere molto variabile.Mappa del Parco Nazionale di Ordesa e Monte Perdido

  • Non lasciare la zona senza...

    Ogni periodo dell'anno è perfetto per scoprire Ordesa e il Monte Perdido. Tuttavia, la primavera e l'estate ti offriranno un paesaggio ricco di vegetazione e di acqua che ti conquisterà. Approfitta delle stagioni più soleggiate per scoprire le cascate che sgorgano qui, come la Gola di Escuaín o le cascate del fiume Cinca, che scendono attraverso la valle di Pineta.Se desideri un po’ più di attività e scoprire uno dei più grandi ghiacciai dei Pirenei, sei fortunato. Attraverso il Balcón de Pineta, un percorso impegnativo per escursionisti, troverai a 2.590 metri di altitudine il magnifico ghiacciaio del Monte Perdido. Il coronamento perfetto per scoprire, dall’alto, il lavoro che la natura ha svolto per secoli.Per rilassarsi dopo tanta avventura, non c’è cosa migliore che farsi coccolare in uno dei paesi che ti aspettano qui. Negli hotel e negli agriturismi che troverai a Bielsa, Broto, Fanlo, Puértolas, Tella-Sin o Torla-Ordesa potrai riposare, goderti i panorami sensazionali che la regione offre e, naturalmente, mangiare bene. Le tipiche migas de pastor, i funghi o la selvaggina sono il menù perfetto per lasciare l’Aragona con un buon sapore in bocca.

Cosa fare

Idee per ispirarti