Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Visto e passaporto

Visto e passaporto. Cosa c’è da sapere?

none

Vuoi sapere se hai bisogno del visto per entrare in Spagna a seconda del tuo Paese di origine, che tipi di visti esistono a seconda della durata del tuo soggiorno e come ottenerli? Qui troverai tutte le informazioni inerenti a questi temi.

  • Quando sono necessari e quali sono i requisiti di ingresso

    Il passaporto è necessario sempre tranne per i cittadini dell'Unione Europea, della Svizzera o di un Paese membro dello Spazio Economico Europeo. In questi casi, è sufficiente un documento di identità valido (ad eccezione dei minorenni, per i quali è necessario anche il permesso dei genitori).

    In generale, gli altri turisti avranno bisogno del visto, a meno che non esista un accordo internazionale sottoscritto con la Spagna o con lo spazio Schengen che indichi il contrario o che il turista sia in possesso di un permesso di soggiorno o di un visto di lunga durata rilasciato da un altro stato dello spazio Schengen (Vedi pagina web ufficiale). Inoltre, le autorità possono richiedere di indicare e giustificare il motivo del viaggio con documenti come la prenotazione di un viaggio organizzato, la certificazione dell'esistenza di un alloggio o una lettera di invito.

    In tutti i casi, il turista dovrà poter certificare di essere in possesso delle risorse economiche necessarie per il suo sostentamento in Spagna e per poter tornare nel proprio Paese. Tutti i documenti dovranno essere validi, avere una validità minima di tre mesi ed essere stati rilasciati non oltre i dieci anni precedenti.

    La permanenza massima in Spagna come turista è di tre mesi.

    È possibile ottenere maggiori informazioni e verificare quali siano le eccezioni sul sito web del Ministero degli Affari Esteri, Unione Europea e Cooperazione.

    Dato che le condizioni possono subire variazioni, ti consigliamo di contattare il Consolato o l’Ambasciata spagnola per verificare tali requisiti prima di intraprendere il tuo viaggio.

  • Tipi di visti e dove ottenerli

    Visti di breve durata: sono i visti generici per i turisti e permettono di soggiornare e transitare in Spagna per 90 giorni. Vengono rilasciati dalle ambasciate o dai consolati spagnoli presenti nel proprio paese d'origine. Sono validi anche quelli rilasciati da qualsiasi membro dello Spazio Schengen.

    Visti di lunga durata: sono necessari per qualsiasi straniero che desideri rimanere in Spagna più di 90 giorni e per un periodo massimo di 180 giorni, ad eccezione dei cittadini di Unione Europea, Islanda, Liechtenstein, Norvegia o Svizzera.

    Esiste anche un visto di transito aeroportuale richiesto da determinati paesi terzi.

    Maggiori informazioni utili per stranieri sul sito web del Ministero degli Affari Esteri