Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Animali da compagnia

Viaggi con animali domestici?

none

Vi sono tre norme di carattere generale da tenere in considerazione: gli animali devono essere accompagnati dai loro proprietari o rappresentanti, dovranno essere opportunamente identificati e il certificato sanitario dovrà essere corredato dalla versione in spagnolo. Nella maggior parte dei casi, l'animale domestico dovrà essere identificato mediante tatuaggio leggibile o microchip.

  • Inoltre, se hai un cucciolo ricorda che non potrà viaggiare con te se ha meno di tre mesi e non è quindi stato vaccinato contro la rabbia. Non potrà farlo neanche prima che siano trascorsi 21 giorni dal suo primo vaccino.

    Puoi consultare ulteriori dettagli sul sito web ufficiale del Ministero dell'Agricoltura, della Pesca, dell'Alimentazione e dell'Ambiente.

    Una volta in Spagna, conviene tenere presente che nella maggior parte dei casi gli animali domestici non sono ammessi nei ristoranti. In caso di cani, generalmente è loro permesso stare nei bar all'aperto. Può essere obbligatorio l’uso della museruola o del guinzaglio. Al momento di cercare alloggio, ti consigliamo di consultare durante il processo di prenotazione la possibilità di portare il tuo animale domestico.

    Nei mezzi di trasporto della maggior parte delle città della Spagna, di solito gli animali domestici di piccole dimensioni possono viaggiare se lo fanno all’interno di un trasportino. I cani che pesano più di 10 kg hanno l'accesso più limitato in quasi tutti i casi. Se ti muovi in treno, quelli ad alta velocità e lunga distanza richiedono un biglietto per l’animale anche se non occupa un posto.

    In ogni caso, si mantengono queste norme di tolleranza se gli altri clienti non sono contrari e gli animali non disturbano.