Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza

Come guidare in Spagna?

none

Se stai pensando di guidare in Spagna, ti interesserà sapere prima come noleggiare una macchina o se la tua patente è compatibile nel nostro paese o sapere che è imprescindibile disporre di un'assicurazione valida su scala internazionale. Scopri tutto qui di seguito.

  • Quali sono le patenti compatibili per guidare?

    In Spagna è valida qualsiasi patente di guida rilasciata dall’Unione Europea e il permesso di circolazione internazionale. Ricordati che quest’ultimo vale un anno e per ottenerlo è imprescindibile essere in possesso della patente di guida del tuo Paese. L’età minima per poter guidare in Spagna è 18 anni.

    Se vieni in Spagna con la tua auto, tieni presente che dovrai richiedere alla dogana un permesso temporaneo di circolazione per l'auto. Ha una validità di sei mesi e successivamente dovrai registrare la tua auto in Spagna. In ogni caso, la targa del veicolo deve includere un adesivo ovale con la sigla del paese di provenienza (per le auto dell'Unione europea è sufficiente la bandiera dell'Unione europea indicata sulle targhe attuali).

    Ricorda inoltre che è imprescindibile essere in possesso di un'assicurazione con validità internazionale. Se sei cittadino di un Paese dell'Unione Europea, Svizzera, Norvegia, Islanda, Liechtenstein, Andorra o Croazia dovrai essere in possesso della polizza assicurativa e della ricevuta di pagamento che ne accrediti la validità. Se sei cittadino di Albania, Azerbaijan, Bosnia-Erzegovina, Bielorussia, Iran, Israele, Repubblica di Macedonia, Marocco, Moldavia, Tunisia, Turchia, Ucraina, Russia o Montenegro dovrai ottenere la Carta Verde o il Certificato Internazionale di Assicurazione di Responsabilità Civile. Per gli altri casi, sarà necessario stipulare una Polizza di Frontiera.

    Dato che le condizioni possono subire variazioni, ti consigliamo di contattare il Consolato o l’Ambasciata spagnola per verificare tali requisiti prima di intraprendere il tuo viaggio.

  • Come noleggiare un auto?

    Per noleggiare un auto in Spagna bisogna avere almeno 21 anni e la patente di guida valida. Molte aziende richiedono inoltre di essere in possesso della patente di guida da uno o due anni. Per completare il processo di noleggio, avrai bisogno di una carta di credito.

    Ricordati che se guiderà più di una persona, queste dovranno apparire come conducenti addizionali nel contratto. Inoltre, di solito la tariffa è più alta per chi ha meno di 25 anni.

    In Spagna in genere le auto a noleggio hanno il cambio manuale e quelle con cambio automatico sono solite avere un prezzo maggiore.

  • Quali sono le principali norme di sicurezza?

    In Spagna si guida sul lato destro, la cintura di sicurezza è obbligatoria per tutti i passeggeri dell'auto e ci sono limiti di velocità in tutte le strade. Sulle superstrade e sulle autostrade è di 120 km/h, sulle strade ordinarie è di 90 km/h e nei centri abitati è di 30 km/h.

    Altre norme importanti sono:

    È vietato parlare al cellulare senza il vivavoce o utilizzarlo mentre si guida.

    I sorpassi si possono realizzare solo sulla sinistra dell'auto che si desidera sorpassare.

    I minorenni con una statura inferiore ai 135 centimetri non possono occupare il sedile anteriore e dovranno utilizzare sempre un dispositivo di ritenuta omologato. Si consiglia l’uso di dispositivi di ritenuta con schienale fino a quando il minorenne non raggiunga i 150 centimetri di altezza. Queste indicazioni sono valide anche per i taxi, per cui se si vuole viaggiare con un bambino piccolo in taxi, è necessario disporre di un sistema di ritenuta omologato.

    Se bevi, non guidare: il tasso di alcol non deve superare i 0,5 g/l nel sangue (0,25 mg/l in aria espirata).

    In moto, biciclette e ciclomotori è obbligatorio l’uso del casco.

    Il parcheggio nelle strade pubbliche non è sempre consentito o gratuito. In molte città le aree di sosta sono soggette a regolamento e a pagamento. Normalmente sono identificate dalla presenza di parchimetri in zona.

  • Quali sono le strade a pagamento e quali quelle gratuite?

    In Spagna, la maggior parte delle strade della rete nazionale può essere utilizzata gratuitamente. Tra queste si trovano le superstrade (strade a carreggiate indipendenti su entrambi i sensi e senza nessun incrocio sullo stesso livello).

    Tuttavia, esistono strade per le quali può essere richiesto il pagamento di un pedaggio. Si tratta delle autostrade. L'importo da pagare varia a seconda dei casi e, generalmente, esistono vie alternative gratuite.

    Puoi consultare quali sono le autostrade a pagamento visitando questo sito web.

    Il pagamento del pedaggio può essere effettuato in contanti, con carta di credito o tramite telepass (è richiesta l’installazione di un dispositivo nell'auto)

  • Cosa fare se ricevi una multa?

    Le infrazioni sanzionate dalla Legge di Sicurezza Stradale devono sempre essere pagate. Ci sono due possibilità quando si riceve una multa:

    Se la sanzione viene comunicata al momento dell'infrazione, il pagamento dovrà essere realizzato direttamente. Se non fosse possibile il pagamento, la Guardia Civil può trattenere il veicolo fino ad avvenuto pagamento.

    Se la sanzione viene comunicata per posta, il pagamento si può effettuare in diversi modi:

       Tramite il numero di telefono 060 (dalla Spagna): il servizio è solo in spagnolo. Il pagamento viene effettuato mediante carta di credito.

       Tramite internet: mediante la Dirección General de Tráfico della Spagna

       Presso le filiali de La Caixa (Caixabank).

       Presso gli uffici postali spagnoli. Presso i Comandi Provinciali di Traffico con carta di credito o debito.

    Ricorda: se paghi la multa entro 20 giorni solari, verrà applicato uno sconto del 50% sull’importo da pagare.