Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Piatto a base di polpo

Esperienze gastronomiche alla scoperta della Galizia

Galizia

L'arte culinaria in Galizia


In Galizia non solo si mangia bene, ma esiste una serie di esperienze culinarie locali tutte da scoprire come, ad esempio, il rituale che si celebra prima di bere la famosa "queimada", l'assaggio del celebre pulpo á feira, consumare un pasto in una casa avita o scoprire come lavorano i percebeiros(pescatori di lepadi). Ecco alcune delle attività più originali che conquisteranno il palato di ogni turista:

Diventare marinaio per un giorno

Vivere una giornata "marinara" è un'esperienza che di solito lascia piacevolmente sorpreso il turista. In Galizia è possibile partecipare a numerose attività come sperimentare una giornata di pesca e cucinare gli esemplari catturati, vedere i percebeiros che sfidano il mare e le rocce per scovare le prelibate lepadi, partecipare a un corso pratico di frutti di mare in luoghi come l'isola di A Toxa, visitare mercati generali come quelli di Fisterra e partecipare al curioso "rituale" dell'asta del pesce che si fa a voce, navigare in catamarano a O Grove (la "capitale dei frutti di mare") con degustazione di cozze, ammirare il tramonto da una barca a vela sorseggiando vino galiziano, ecc. Per immergersi in questa atmosfera è sufficiente assaggiare un pulpo á feira preparato dalle famose pulpeiras di Carballiño o visitare città marinare come Muros, Fisterra e Muxía. Attenzione: desideriamo ricordarti che un buon piatto di frutti di mare a base di granseole o astici galiziani non si dimentica facilmente.

Collage di esperienze gastronomiche in Galizia

Assaggiare le tapas e i vini nei locali del centro storico delle città

Passeggiare per il centro storico di Ourense, Pontevedra, A Coruña, Santiago de Compostela o Vigoè un'esperienza fantastica. Strade ricche di storia con taverne tradizionali che offrono le migliori tapas. Esistono zone molto famose, come il mercato di A Pedra di Vigo e i suoi ristoranti dove assaggiare le ostriche. Tuttavia il miglior consiglio che possiamo darti è quello di chiedere la specialità del luogo e accomodarti in uno dei dehors riscaldati dal sole. Un'altra tendenza sempre più in voga consiste nel recarsi presso i mercati locali come quello di Abastos di Santiago de Compostela e chiedere di cucinarti ciò che compri.

Enoteche nel centro storico di A Coruña

Mangiare all'interno di un "furancho", di una casa avita o di un mulino

A chi ama mangiare avvolto in una calda atmosfera familiare consigliamo di recarsi in un furancho, piccolo locale o enoteca privata presente nei sotterranei di alcune case e che offre vino direttamente dalla botte e prodotti caserecci come empanadilla di seppia, prosciutto, tortilla, ecc. Un'altra esperienza particolare che ti consigliamo di provare è quella di mangiare all'interno di mulini ad acqua restaurati come quelli di Meaño, con oltre 200 anni di storia alle spalle e circondato da paesaggi naturali mozzafiato. Infine non possono mancare gli alloggi galiziani per eccellenza: gli imponenti "pazos" (palazzi signorili tipici della zona). Oltre a essere edifici storici circondati da splendidi giardini, molti di questi posseggono all'interno anche dei ristoranti.

«Furancho» vicino a Pontevedra

Cercare le "stelle" tra i suoi ristoranti

Se ami l'alta cucina, quella tradizionale o quella innovativa, puoi provare alcuni dei ristoranti galiziani premiati da stelle Michelin: A Tafona, Árbore da Veira, As Garzas, O Retiro da Costiña e Casa Marcelo (A Coruña); Casa Solla, Culler de Pau, O Eirado, Silabario, Maruja Limón, Pepe Vieira Camiño da Serpe e Yayo Daporta (Pontevedra), Nova e Miguel González (Ourense).

Faro di Punta Cabalo

Mangiare sulle isole Ons, paradiso naturale protetto

Alcuni dei paesaggi più incantevoli della Galizia si trovano nel parco nazionale delle Isole Atlantiche: spiagge di acqua cristallina e sabbia fine, boschi di pini, fari, scogliere. Il parco è composto dalle isole Cíes, Ons, Sálvora e Cortegada. Sebbene le più conosciute siano le Cíes, in questo caso ti suggeriamo di visitare le Ons, non solo per disconnetterti dalla frenesia del mondo moderno e lasciarti cullare dal suono delle onde che si infrangono nelle misteriose grotte marine chiamate "furnas", ma anche per provare la specialità culinaria del luogo: il polbo á Illa (polpo dell'isola).

Veduta delle isole di Ons

Vivere una giornata di enoturismo nella Ribeira Sacra

I vigneti di questa incantevole zona, con canyon profondi 500 metri che formano il letto dei fiumi Sil e Miño, sono davvero suggestivi. Sembra incredibile, ma qui le viti crescono su ripidissimi pendii sfidando le leggi della natura. Lungo tutta la Ribeira Sacra, oltre a piccoli monasteri incantati, troverai numerose enoteche visitabili dove, oltre a conoscere i metodi di elaborazione dei vini, potrai partecipare a una degustazione accompagnata da un aperitivo. Per completare la giornata puoi effettuare un'escursione in catamarano lungo i Canyon del Sil. Oltre la Ribeira Sacra, per degustare alcuni dei vini più conosciuti della Galizia, ti suggeriamo di raggiungere le zone di Cambados (la culla del vino Albariño) o di Ribadavia per assaggiare il Ribeiro.

Donna durante la vendemmia nella Ribeira Sacra

Cenare e vedere le stelle dalla montagna più alta della Galizia

Uno dei luoghi migliori per osservare le stelle si trova a Pena Trevinca, il punto più alto della Galizia, a Ourense. Si tratta di una zona spettacolare fatta di lagune glaciali e villaggi di case in pietra dove il tempo sembra essersi fermato. Alcune di queste case rurali dispongono di un telescopio per vedere le stelle e, inoltre, offrono piatti deliziosi. Ti consigliamo di provare il vitello della zona e vini come la Denominazione d'Origine Valdeorras.

Assaggiare ottime proposte gastronomiche mentre ti rilassi alle terme

Colazione in camera, accesso privato a un circuito spa, massaggio di coppia, visita a enoteche, menu degustazione, cene romantiche o marinare, ristoranti panoramici... è facile lasciarsi conquistare dalle numerose proposte offerte dalle terme della Galizia. Questa zona della Spagna possiede numerose sorgenti termali con acque minerali medicinali dalle ricche proprietà. La scelta è ampia: Terme di Outariz, Quinta da Agua, Terme A Chavasqueira, La Toja, Mondariz…

Stabilimento termale di Chavasqueira, Ourense

Scoprire in prima persona il significato della parola "enxebre"

La parola enxebre si può tradurre come "autentico" o "autoctono". Tuttavia enxebre è anche uno stile di vita, un sentimento. Potrai coglierne meglio l'essenza scoprendo le tradizioni galiziane e mescolandoti con la gente del posto durante le occasioni speciali. Cosa ne diresti di vivere un "magosto" popolare? È una festa che si tiene a novembre in occasione della raccolta delle castagne e durante la quale la gente si riunisce attorno a falò per raccontare storie e celebrare l'arrivo dell'autunno. Ti andrebbe di prendere parte al rituale che accompagna la preparazione della bibita chiamata "queimada" recitando il famoso conxuro (formula magica)? In qualsiasi periodo dell'anno potrai chiedere ai galiziani di mostrarti le proprie tradizioni culinarie, assaggiare il pane di Cea, la tortilla di patate di Betanzos, il lacón con grelos (spalla di maiale con cime di rapa), bere il vino dalla "cunca" (coccio di ceramica), trovare il peperone di Padrón piccante (non tutti lo sono), provare i filloas (dolce tipico)...

Scopri di più su...