Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Parco Nazionale Marittimo-Terrestre delle Isole Atlantiche della Galizia

Parco Nazionale Marittimo-Terrestre delle Isole Atlantiche della Galizia

parque-nacional-maritimo-terrestre-islas-atlanticas-galicia

Un capriccio creato dall’acqua

Nelle province galiziane di A Coruña e Pontevedra, nell'estremo nord-occidentale della Spagna, troverai ad attenderti un parco nazionale situato nel cuore delle Rias Baixas. In questo luogo, acqua dolce e acqua salata confluiscono creando un ecosistema unico, ricco di vita marina e terrestre. Lunghe spiagge di sabbia sottile e un blu quasi trasparente attrarranno magneticamente tutti gli sguardi in questo paradiso terrestre chiamato Isole Atlantiche.

Parco Nazionale Marittimo-Terrestre delle Isole Atlantiche della Galizia


Formato dagli arcipelaghi di Cínes, Ond e Cortegada (a Pontevedra) e Sálvora (a La Coruña). Tutte le isole si trovano in Galizia, nella Spagna nord-occidentale.

Tipo di spazio:Parco nazionale Superficie:8.480 ettari E-mail:iatlanticas@xunta.es Tel.:+34 986687502 Tel.:+34 886218090 Sito web:https://www.parquenacionalillasatlanticas.com/

Pontevedra (Galizia):

Bueu, VigoVigo, Ribeira, Vilagarcía de Arousa

Rúa Palma, 4. Casco Vello-Vigo

36202  Vigo, Pontevedra  (Galizia)

E-mail:iatlanticas@xunta.es Tel.:+34 886218090 Sito web:Sito web del Centro Visitatori
Galleria

In immagini


Informazioni utili

Cosa sapere


  • Cosa ti aspetta

    Quattro piccoli arcipelaghi danno forma a questo scenario idilliaco in cui la presenza umana è quasi assente. Creato dall'interazione delle rías con l'Oceano Atlantico, dalle Isole Cies e Ons, nonché dall'isola di Cortegada e da quella di Sálvora, vi si trova una biodiversità costiera unica. Le ricche acque che bagnano queste isole fanno da "casa" a dozzine di specie animali. Inoltre attirano numerosi uccelli, come il gabbiano reale zampegialle o il marangone dal ciuffo, che trovano rifugio nelle enormi distese di sabbia che si estendono per chilometri sulle isole. Attrazioni come la spiaggia di Rodas o la cala di Margaridas si associano alle grotte marine di Ons, chiamate "furnas" in gallego, che ti permetteranno di scoprire un luogo affascinante e magico.

  • Itinerari attraverso il Parco

    Durante l'alta stagione (estate, Pasqua e i fine settimana di maggio) sono numerose le barche che raggiungono queste isole da Baiona, Nigrán e Vigo. Sono consentiti la navigazione e l'ancoraggio delle barche private, a condizione che siano richiesti i permessi appropriati alle autorità del parco.Una volta a terra, sono diversi gli itinerari presenti nelle isole, debitamente segnalati. Quattro di questi si trovano a Cíes e altri quattro a Ons. Altri due a Cortegada e un altro paio a Sálvora. Tutti i percorsi sono accessibili e hanno poco dislivello, quindi non comportano un gran livello di difficoltà per il viaggiatore.Mappa del Parco Nazionale delle Isole Atlantiche della Galizia

  • Non lasciare la zona senza...

    Scopri la vista che il Monte Faro offre dal punto più alto delle Isole Cíes. Un panorama sensazionale a 360° si schiude davanti agli occhi per deliziarti con l'eccezionale vista della Ria di Vigo.Il buon cibo è uno dei pilastri della cultura galiziana e le Isole Atlantiche non fanno eccezione. Se passi per l'Isola di Ons, ti consigliamo di regalati un banchetto a base dipulpo a illa, una specialità locale che merita una sosta.Se visiti questa zona a marzo, non dimenticare di passare per Bayona, dove all’inizio del mese si svolge una delle sue feste più famose: La Arribada. Questa celebrazione commemora il ritorno della spedizione di Cristoforo Colombo in Europa dopo la scoperta dell'America. Per diversi giorni la città si veste in stile medievale e vengono organizzati balli, mostre di artigianato ed eventi.