Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Acquedotto di Segovia (Castiglia e León)

Segovia

Ai piedi dell'Acquedotto

Segovia

L’impressionante Acquedotto dell'antico Impero Romano è la “porta d’ingresso” a questa città castigliana con la Sierra de Guadarrama sullo sfondo. 

Dopo lo stupore iniziale suscitato da questo magistrale monumento con 167 arcate unite grazie all’equilibrio delle forze, arriva il momento di ammirare torri, chiese romaniche, sinagoghe, palazzi rinascimentali, conventi, giardini, cortili nascosti, un “alcázar” che ha ispirato i creatori della Disney... A Segovia non servono autobus per percorrere la città. È possibile godersela ad ogni passo.

Perché Patrimonio dell'Umanità?

Basta camminare tranquillamente per le sue vie per capire il motivo per cui la città vecchia di Segovia è Patrimonio Mondiale dell'Umanità, insieme al suo Acquedotto. Passeggiando lungo la cinta muraria, si scorgono la Casa de los Picos, la Alhóndiga, il Torrione di Lozoya, la chiesa di San Martín… La prima tappa obbligata è la Cattedrale, nota per la sua bellezza come “la dama delle cattedrali”; la sensazione di viaggiare nel tempo continua con i palazzi delle famiglie nobili nel Quartiere dei Cavalieri e con i piccoli vicoli dell'antico Quartiere Ebraico.Seconda tappa imprescindibile? L’Alcázar: un castello con passaggi nascosti che sembra essere uscito da un romanzo. Imperdibile è la salita dei 152 scalini della scala a chiocciola della Torre di Juan II. Una volta in cima, la vista è unica e si inizia a capire perché alcuni paragonano questa torre alla prua di una nave che solca i fiumi e perché si dice che il castello di Biancaneve della Disney potrebbe essere ispirato a questo Alcázar.Scoprire le strade di Segovia è meraviglioso, ma se ci si allontana e si visitano alcuni dei punti panoramici per ammirare la città da lontano, sarà possibile vivere ancora di più la magia di questa città.

Vita culturale e per pranzo... maialino

Oltre ai monumenti, l’offerta culturale della città è molto variegata tutto l’anno, e le strade e gli spazi urbani offrono sempre eventi di musica, danza, teatro o letteratura. Tra i festival più famosi ricordiamo, ad esempio, Titirimundi, il Festival Musicale di Segovia o l’Hay Festival. A parte i musei più tradizionali come la Casa Museo di Antonio Machado (il famoso scrittore visse qui tra il 1919 e il 1932), stanno sorgendo nuovi spazi sorprendenti come La Cárcel, un’antica prigione riadattata che attualmente ospita mostre, proiezioni cinematografiche, microteatro...Per quanto riguarda il cibo, se si desidera provare un piatto tipico, è possibile ordinare il maialino, nel mitico Mesón Cándido o in qualsiasi altro ristorante con un tocco di modernità. Altrimenti, si può optare per un locale insignito della stella Michelin come il Villena.Un ultimo consiglio. A circa 10 chilometri dalla città, è possibile fare un'escursione più che consigliata: La Granja de San Ildefonso, con un Palazzo Reale e dei giardini spettacolari.

Da non perdere

Cosa visitare


Seleziona dalla lista o naviga nella mappa per scoprire i punti d’interesse.

Cosa fare

Altre idee per il tuo viaggio


Informazioni pratiche

Come arrivare – Informazioni sui trasporti


Seleziona il mezzo di trasporto per vedere come arrivare e come muoversi all'interno della destinazione.

Come arrivare a in aereo

  • Gli aeroporti più vicini a Segovia sono:

  • Aeroporto di Madrid-Barajas Adolfo Suárez, a 87 chilometri di distanza.

  • Aeroporto di Villanubla - Valladolid, a 125 chilometri di distanza.

  • Aeroporto di Salamanca, a 164 chilometri di distanza.

Come arrivare a in autobus

  • Gli autobus collegano Segovia con città come Madrid, Ávila, Salamanca o Valladolid grazie alle compagnie Avanza e Linecar.

  • La stazione degli autobus si trova in Paseo Ezequiel González, 12 (+34 921436782). Il percorso a piedi fino al centro storico è di 10 minuti circa.

Come arrivare a in treno

  • Il treno ad alta velocità Madrid-Segovia unisce le città in appena mezz’ora. La partenza avviene alla stazione Madrid-Chamartín.

  • Prenotazione di biglietti

  • La stazione ferroviaria di Segovia si trova in Calle Obispo Quesada s/n. Il percorso a piedi fino al centro storico è di 20 minuti circa.

  • La linea di autobus numero 12 collega la stazione AVE con il centro.

  • La linea di autobus numero 11 collega la stazione AVE con l’Acquedotto.

Come arrivare in auto

  • Da Madrid, A6 direzione A Coruña fino al chilometro 88. Dopodiché, seguire la AP-61. Il percorso in automobile dura circa 1 ora e 20 minuti.

  • Altre strade che raggiungono Segovia:

  • Strade nazionali: N-110: Soria-Plasencia, N-603: San Rafael-Segovia, N-I / E05: Madrid – Irún (Santo Tomé del Puerto) e N-VI: Madrid-La Coruña (San Rafael).

  • Strade regionali: CL-601 e M-601: Valladolid – Segovia – Madrid (per Navacerrada) e CL-605: Segovia – Arévalo – Zamora.

  • Superstrada: A-601: Valladolid-Segovia.

  • Autostrade: AP-51 (autostrada a pedaggio) collega la località di Villacastín e Ávila.

Informazioni pratiche

  • La tessera turistica “Amigos de Segovia” può essere acquistata online o di persona presso il Centro di accoglienza dei visitatori della città (Azoguejo, 1). Offre sconti e biglietti gratuiti per: hotel, ristoranti, attività commerciali, artigianato, musei, imprese di turismo attivo e prodotti turistici di Segovia. Ha una validità di un anno.

Come spostarsi a in autobus

  • 12 linee diurne e una notturna o “búho” che circola dalle 23.00 alle 06.50.

  • La linea di autobus numero 12 collega la stazione AVE con il centro.

  • La linea di autobus numero 11 collega la stazione AVE con l’Acquedotto.

  • La linea di autobus numero 10 collega il centro storico con l’Acquedotto.

  • Maggiori informazioni

Come spostarsi a con altri mezzi di trasporto