Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Dettaglio del torrone di “guirlache”

Programmi gastronomici a Saragozza

Zaragoza

Sapevi che a Saragozza si organizzano visite guidate per deliziare il palato? Scopri tantissime proposte gastronomiche e pianifica una gita ricca di sapore in una delle grandi città della Spagna. Saragozza è la capitale d’Aragona e i suoi fantastici collegamenti ne fanno una destinazione city break da considerare per un viaggio in Europa. Offre collegamenti diretti in treno ad alta velocità AVE con Madrid e Barcellona, su tratte inferiori alle due ore, e il suo aeroporto internazionale consente di raggiungere solitamente varie città europee. Scegli Saragozza per il tuo viaggio e goditi la gastronomia con queste proposte.

  • 1. Itinerario del cioccolato

    Il centro della città conta oltre 20 esercizi specializzati in cioccolato. Saragozza ha una grande tradizione legata a questo prodotto e ancora oggi si possono visitare cioccolaterie e pasticcerie fondate nel XIX secolo. È fondamentale degustare alcune delle delizie di questi laboratori. Se vuoi saperne di più, una buona opzione è l’itinerario guidato Chocotour, organizzato dall’ufficio del turismo per la visita di cioccolaterie e la degustazione delle loro squisitezze. L’alternativa è il Chocopass (un buono per assaporare le specialità in diverse strutture).

  • Veduta dell

    2. Visita guidata Saborea Zaragoza

    È un percorso attraverso la gastronomia e la storia del posto, sulle tracce dei sapori e degli aromi che definiscono la cucina locale. Visiterai luoghi come il Mercato centrale, il Mercato agro-ecologico, lo spazio gastronomico Puerta Cinegia o esercizi tradizionali come Casa Montal o le Bodegas Almau. Oltre a scoprire tanti dettagli curiosi, potrai degustare alcuni prodotti tipici. 

  • 3. Assaporare le tapas in città

    Saragozza è una delle città spagnole più popolari per le tapas, soprattutto nel quartiere del Tubo. Calle Estébanes, calle Libertad e i dintorni sono le zone più frequentate. Le “migas”, i funghi (con le loro numerose preparazioni) e le crocchette sono solo alcune delle tapas più richieste. Un’altra area popolare per le tapas è il quartiere di La Magdalena, anch’esso nel centro storico. La città celebra ogni anno il Concurso de tapas Zaragoza y Provincia (solitamente a novembre), al quale partecipano molti ristoranti con squisite creazioni preparate per l’occasione. 

  • Agnellino arrosto con patate

    4. Degustare i piatti tipici

    A Saragozza la varietà di ristoranti è ampia e si adatta a tutti i gusti. Se vuoi conoscere la cucina più tradizionale, devi provare ricette come le “migas”, l’agnellino o gli stufati con borragine. Se viaggi durante la celebrazione di una delle sue feste, avrai l’opportunità di vivere le sue tradizioni culinarie. Per esempio, a Natale è molto popolare il torrone di “guirlache” (preparato con mandorle e miele o zucchero), per la festa di San Antonio (gennaio) e San Juan (giugno) sono tipiche le carni alla brace, per il giorno di San Valero (patrono della città) si prepara un “bollo dulce” (il cosiddetto “roscón de San Valero”) e a Carnevale si consuma la “longaniza” (il Giovedì grasso si svolge una distribuzione gratuita di questo insaccato).

Scopri di più su...