Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Vigneti d

Viaggia fino alle origini del Txakoli

none

Vigneti e cantine dei Paesi Baschi


Imparare l'arte della degustazione per scegliere il vino più adatto. Viaggiare all'origine del txakoli per scoprire in prima persona da dove proviene il suo sapore... La proposta sembra molto ambiziosa, ma può diventare realtà nei Paesi Baschi. Il percorso attraverso le principali cantine e vigneti di questo vino bianco tipico comprende le tre province di Vizcaya, Guipúzcoa e Álava, ciascuna associata a una delle tre denominazioni d'origine.Il txakoli è un vino delicato leggermente spumoso, molto legato al territorio. Visitare le zone dove si coltivano le sue uve e degustare il suo tocco acidulo e rinfrescante, circondati dall'intenso verde dei Paesi Baschi e accompagnati dalla magnifica gastronomia locale, è un'esperienza multisensoriale.

Un vino diverso e all'avanguardia

Si tratta di un vino che unisce tradizione e innovazione. Inizialmente, la produzione si concentrava attorno alle tradizionali cascine dei Paesi Baschi. Oggi, le cantine hanno adottato tutte le tecnologie necessarie per consentire a questo vino di fare un notevole salto di qualità e posizionarsi tra i migliori vini bianchi della Spagna.Le zone di coltivazione e produzione del txakoli sono divise tra l'entroterra e la costa, pertanto il fatto di preferire il mare o la montagna non sarà un ostacolo per trovare la cantina perfetta da visitare.

Alla scoperta del vino dei Paesi Baschi

Un buon modo per scoprire il vino txakoli è visitare i principali vigneti e le cantine dove si producono le tre denominazioni d'origine esistenti. Sono quelle di Álava, Getaria e Bizkaia. In tutte queste zone sarà facile trovare stabilimenti legati alla produzione del txakoli.  

Visita delle cantine del Txakoli

Ad Álava è possibile visitare comuni quali Artziniega, Ayala, Llodio, Okondo e Amurrio.  A Getaria, spiccano i comuni di Getaria, Zarautz o Aia. Infine, le principali località di produzione del txakoli con denominazione d'origine di Bizkaia sono Orduña e Orozko.  Un'alternativa interessante è l'Enobus o “Txakolibus”. Si tratta di un autobus turistico con guide a bordo che consente di visitare la comarca di Uribe (Vizcaya). Mungia, Bilbao, Plentzia o Gorliz sono alcune delle località percorse da questo autobus. Il suggerimento per chi opta per questo mezzo di trasporto è godersi l'impressionante contrasto tra l'intenso verde dei campi e il blu del mare Cantabrico. 

Vigneto Txakoli

Museo del Txakoli

A meno di 30 chilometri da Bilbao si trova Bakio. È una località con una grande tradizione legata alla coltivazione della vite e alla produzione di txakoli, grazie al microclima e alla posizione sulla costa. Ecco il motivo per cui il Txakolingunea, museo del txakoli, si trova proprio qui.Una visita al Txakolingunea permette di farsi un'idea di tutto il processo di produzione di questo vino locale in maniera interattiva. Il percorso attraverso il museo si compone di coinvolgenti contenuti audiovisivi di grande formato che illustrano tutte le peculiarità del txakoli.La visita del Txakolingunea comprende, inoltre, qualcosa di molto stimolante: alcune nozioni di base di degustazione per far emergere l'enologo che c'è in noi. Esiste la possibilità di effettuare delle visite guidate che terminano con una degustazione. Il txakoli che si produce a Bakio dalla fine del XIV secolo appartiene alla denominazione d'origine Bizkaiko Txakolina, una delle tre dei Paesi Baschi.

Museo Txakoli, Bakio
Tappi di sughero di bottiglie di Txakoli
Scopri di più su...