Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Ragazza mentre passeggia tra i vigneti di Tenerife

I vini di Tenerife

Tenerife

Il sapore che conquistò William Shakespeare


Terra vulcanica, clima atlantico e un metodo di coltivazione accurato. È questa la formula responsabile dell'aroma e del sapore speciali che caratterizzano i vini di Tenerife. Vini che già nel XVI secolo conquistavano scrittori, personalità e re di tutta Europa. 

Grazie alle cinque zone vitivinicole diverse e a un ambiente privilegiato, Tenerife può vantare una grande qualità e varietà di vini. Sapori fruttati e intensi che accompagnano perfettamente la gastronomia dell'isola: ad esempio sono ideali per essere gustati insieme a un tagliere di formaggi o a un dolce. Una menzione speciale meritano i vini di malvasia, la cui fama raggiunse tutta l'Europa a partire dal XVI secolo. Scrittori come William Shakespeare, Lord Byron e Walter Scott ne parlavano nelle loro opere e venivano bevuti nelle principali corti e case reali del continente.Sull'isola ci sono un centinaio di enoteche che offrono l'opportunità di scoprire le sfumature e i sapori unici dei vini di Tenerife. Grazie a visite guidate e degustazioni con spiegazioni o passeggiando per i vigneti è possibile scoprire le caratteristiche e le peculiarità delle cinque zone vinicole di Tenerife: Tacoronte-Acentejo, Ycoden-Daute-Isora, Valle de la Orotava, Valle de Güímar e Abona.

Vigneti a Realejo, Tenerife
Enoteche a Tenerife

Cinque denominazioni di origine

A nord di Tenerife troviamo la zona di Taroconte-Acentejo, caratterizzata dalla bellezza del paesaggio delle viti coltivate sui pendii delle montagne, su terrazze che arrivano fino a mille metri di altezza sul livello del mare. Sempre nel nord si trovano le vigne con cui si producono i vini del Valle de la Orotava. Situate tra i 400 e gli 800 metri di altezza, formano una splendida vista accanto alle piantagioni di banane delle zone costiere e con il profilo del Teide come sfondo.Nella parte più a nord-ovest dell'isola, si trovano i vigneti che danno vita alla denominazione d'origine di Ycoden-Daute-Isora. I suoi vini sono gli eredi di quei "canary wines" che furono così apprezzati secoli fa. Le altre due zone vinicole sono situate nella parte meridionale di Tenerife. Gli amanti del vino bianco saranno lieti di sapere che l'80% della produzione del Valle de Güímar è di questo tipo. Mentre nella zona di Abona si possono vedere le viti coltivate alla maggiore altitudine di tutta la Spagna: si trovano nel municipio di Vilaflor, a 1.700 metri sul livello del mare.

Coppia mentre passeggia tra i vigneti di Tenerife