Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Palazzo dei Congressi e della Musica Euskalduna

Bilbao: sapore, arte e storia in una città del nord della Spagna

Bizkaia

All’arrivo al capoluogo della provincia di Biscaglia, Puppy ci saluta affettuosamente. Questo cagnolino fatto di fiori colorati dà il benvenuto al Museo Guggenheim e invita a scoprire la storia di Bilbao. Ma il museo d’arte contemporanea, progettato da Frank Gehry con pannelli in titanio che ricordano il passato industriale di questa città del nord della Spagna, non è l’unico luogo da visitare. 

Visitare Bilbao significa: 1. Camminare lungo il Centro Storico: è costituito da 7 strade e nei suoi bar si svolge il “poteo”. Consiste nel bere zuritos con pintxos, piccoli bicchieri di birra e fette di pane con vari ingredienti. Qui si trovano la cattedrale di Santiago, la chiesa di San Antón, il mercato de La Ribera, i giardini dell’Arenal e il teatro Arriaga.2. Attraversare l’estuario del Nervión sul Ponte Sospeso di Biscaglia: questo trasportatore in ferro e acciaio inaugurato nel 1893 è Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO ed è attualmente ancora in uso. 

Scultura di fiori a Bilbao

3. Scoprire la zona nuova dell’Università di Deusto: vi si trova il Museo delle Belle Arti, l’Euskalduna (il Palazzo dei Congressi e della Musica) e la Torre Iberdrola, progettata con materiali sostenibili.4. Entrare nell’Azkuna Zentroa: un vecchio deposito di vino trasformato in centro culturale.5. Salire sul monte Artxanda in funicolare: da lì possiamo contemplare un bellissimo panorama di questa città del nord della Spagna.6. Visitare il San Mamés: è lo stadio della squadra di calcio della città, l’Athletic di Bilbao, ed è conosciuto come “La cattedrale del calcio”, dato che i tifosi vivono questo sport come una religione. 

Azkuna Zentroa

Le principali zone d’interesse di Bilbao si possono visitare a piedi o in trasporto pubblico. Se scegli di spostarti con la metropolitana vedrai i tubi in acciaio e vetro che danno accesso al trasporto sotterraneo di Bilbao, conosciuti come i “Fosteritos” dal nome del creatore, il famoso architetto Norman Foster. Quindi, non c’è niente di meglio che indossare delle scarpe comode e portare con sé tanta voglia di scoprire questa città del nord della Spagna.

Veduta di Bilbao dal monte Artxanda