Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Albarracín (Aragona)

Paesi della Spagna meno conosciuta in Aragona

none

Tranquillità, natura, fascino rurale... ti proponiamo un turismo all’insegna del relax alla scoperta dei piccoli paesi dell'Aragona. Sono alcuni dei tesori dell’entroterra spagnolo meno frequentato, ma che ospitano grandi sorprese. Per scoprirli, un’opzione perfetta può essere visitare almeno uno di questi paesi in ogni provincia aragonese: Teruel, Saragozza e Huesca.

Albarracín (Teruel, Aragona)

Qualsiasi periodo dell’anno è ottimo per visitare questo paese del sud dell'Aragona che sempre compare nelle liste dei più belli della Spagna. Albarracín si trova a poco meno di due ore da Saragozza e a circa mezz’ora dalla città di Teruel.Camminare per le sue vie scoscese, percorrere la sua cinta muraria o fotografare le sue case medievali di colore rossastro dà l’impressione di viaggiare con un ritmo che non contempla la fretta. Puoi partecipare a una visita guidata o cominciare la passeggiata per conto tuo nella Plaza Mayor, per poi andare alla scoperta della cattedrale, del castello o di luoghi curiosi se ti accompagnano dei bambini, come il Museo dei Giocattoli o Mar Nummus, dove troverete fossili di un antico mare che si sviluppava nella zona 150 milioni di anni fa.A circa 10 minuti di macchina, è collocato il Paesaggio Protetto dei Pinares de Rodeno, dove potrai ammirare esempi di arte rupestre dichiarati Patrimonio Mondiale.Altri paesi nell’area di Teruel che vale la pena visitare?Valderrobres, Calaceite, Puertomingalvo, Rubielos de Mora, Cantavieja, Mirabel…

Cantavieja (Aragona)

Daroca, a Saragozza

Una località medievale fortificata molto facile da visitare per la sua vicinanza alla città di Saragozza, collegata con Barcellona e Madrid grazie al treno ad alta velocità.A Daroca, troverai un interessante centro storico circondato da oltre tre chilometri di mura risalenti ai secoli XIII e XIV. Una passeggiata a piedi ti consentirà di scoprire numerose case nobiliari (come la Casa de los Lunas) e luoghi di culto come le chiese di Santo Domingo de Silos e San Juan de la Cuesta, nelle quali è evidente lo stile mudéjar dell’architettura. Completa la visita con un percorso nel Barrio Nuevo, l’antico quartiere ebraico.Altri paesi nell’area di Saragozza che vale la pena visitare? Anento, Moros, Biel, Uncastillo, Sos del Rey Católico...

Castello maggiore di Daroca (Aragona)

Aínsa (Huesca, Aragona)

Ci spostiamo nella zona settentrionale della regione, dove è situata la cittadina medievale di Aínsa. Perdersi nel suo centro storico è la migliore cura contro lo stress. Troverai chiese romaniche stupende e vie acciottolate con balconi decorati con vasi di fiori colorati.Sono tappe imperdibili l’antico castello e la Plaza Mayor. Il primo risale all'XI secolo e conserva la Torre del Homenaje (oggi Eco Museo). Inoltre, a luglio ospita il Festival Internazionale di Musica Castillo de Aínsa. Invece, la Plaza Mayor porticata è un bel posto dove degustare la cucina tradizionale locale. Aínsa è anche un paradiso per gli amanti della natura, essendo vicina al Parco Nazionale di Ordesa y Monte Perdido, oltre che ai parchi naturali del Posets-Maladeta e della Sierra di Guara.Altri paesi nell’area di Huesca che vale la pena visitare?Alquézar, Ansó, Benasque, Roda de Isábena, Salent de Gállego...

Aínsa, Huesca (Aragona)
Scopri di più su...