Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Panoramica di Ronda

Itinerario dei paesi bianchi dell'Andalusia

none

Turismo rurale in Andalusia: un percorso che accende la pace dei sensi

Tra Cadice e Malaga troverai alcuni dei tipici paesi bianchi più belli dell'Andalusia. Visitare questa zona consente di vivere innumerevoli esperienze, tra cui addentrarsi in luoghi immersi nella natura, scattare foto delle casette imbiancate a calce e decorate con vasi e fiori colorati, passeggiare tra i ripidi vicoli fino a giungere a una deliziosa piazzetta, ammirare la sierra sullo sfondo, scoprire le orme di un passato arabo e cristiano, rilassarsi...Percorri l'itinerario in auto per scoprire questi paesi e vederli comparire tra le montagne come fossero miraggi... un'esperienza davvero unica.

Nella Costa del Sol

Se hai deciso di trascorrere le tue vacanze nella Costa del Sol di Malaga, oltre a visitare i paesi costieri e fare un bagno in una delle spiagge del Mediterraneo, ti consigliamo di dedicare un po' di tempo anche ai paesi bianchi dell'entroterra. Ce ne sono moltissimi, tuttavia i più famosi sono:

  • Frigiliana: vale la pena passeggiare per le sue strade strette con passaggi che ricordano il suo passato moresco, scoprire l'unica fabbrica tradizionale di miele attiva in Europa o ammirare il paesaggio.
  • Casares: ti consigliamo di raggiungere il suo castello di origine araba, posto nella parte più alta del paese. Da qui sono passati iberi, fenici, romani... un luogo ricco di storia.
  • Ronda: è uno dei paesi più graziosi della Spagna. Affacciarsi dal suo Ponte Nuovo, con 98 metri di altezza, è un'esperienza che non si dimentica facilmente. Scatta qualche foto ricordo del luogo che affascinò Hemingway, Orson Welles e Rilke.
Questi tre paesi si trovano vicino a Malaga quindi, se alloggi nella città, sono facilmente raggiungibili in auto.

Veduta di Casares, Malaga
Girasoli a Villamartín, Cadice

A Cadice

La zona di Cadice possiede un proprio itinerario dei paesi bianchi che attraversa 19 località: Arcos de la Frontera, Bornos, Espera, Villamartín, Algodonales, El Gastor, Olvera, Torre Alháquime, Setenil de las Bodegas, Alcalá del Valle, Prado del Rey, El Bosque, Ubrique, Benaocaz, Villaluenga del Rosario, Grazalema, Zahara de la Sierra, Algar e Puerta Serrano.Oltre alle casette bianche potrai ammirare giacimenti archeologici, castelli, chiesette e paesaggi di montagna che restano impressi nella memoria. Ciascuna località ha qualcosa di speciale: Setenil de las Bodegas è interessante per le sue case-grotte costruite direttamente nella roccia, Grazalema per il contrasto tra il colore bianco delle case e il verde del Parco naturale che la circonda, Arcos de la Frontera per gli impressionanti belvedere...In base alla durata della tua permanenza potrai adattare l'itinerario alle tue esigenze.

Arcos de la Frontera, Cadice

Natura, gastronomia, artigianato... autenticità

Visitare i paesi bianchi significa anche stare a contatto con la natura. Durante il viaggio avrai la possibilità di passare attraverso la zona montuosa di Ronda, il Parco Naturale Los Alcornocales o il Parco Naturale della Sierra di Grazalema, con canyon incredibili a ridosso del mare. Si tratta di zone ideali per fare sentierismo e trascorrere la notte in luoghi curiosi come un mulino ristrutturato.Troverai prodotti artigianali (ad esempio Ubrique è nota per le fabbriche di artigianato della pelle) e assaggerai una varietà gastronomica locale da gustare lentamente. Ad esempio potrai provare formaggi artigianali, dolci locali come le frittelle, piatti come le migas o il gazpacho, il tipico pane mollete o il vino ecologico di Ronda.Potrai percorrere questo itinerario in qualsiasi momento, anche se ti consigliamo di scegliere le stagioni come la primavera e l'autunno, con temperature più miti. Un ultimo consiglio per "vivere" l'atmosfera dei paesi bianchi? Lasciati andare. Stop. Scopri le tradizioni e la gentilezza delle persone, visita i laboratori artigianali e raggiungi luoghi pieni di incanto. In sintesi: zero stress e zero ansia.

Collage paesi bianchi