Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Spiaggia di Tamarit

Costa Dorada

costa-dorada

Il Mediterraneo che bagna la provincia di Tarragona, nella parte sud della Catalogna, offre 216 chilometri per tutti i gusti.

Spiagge e calette con acque tranquille, città con molta movida notturna, villaggi di pescatori che si susseguono per chilometri, una buona dose di golf, attività e sport nautici per tutta la famiglia e una temperatura piacevole per tutto l’anno.

Un paradiso unico sul mare

Sulla Costa Dorada è il mare che detta il ritmo della vita. Qui troverai borghi marinari come Altafulla o Torredembarra, dove trovare riposo e relax. Inoltre, esistono opzioni più attive in nuclei turistici dove le attività di svago ruotano tutte intorno alla spiaggia. Nomi come Salou, Cambrils o El Vendrell non possono mancare nel tuo itinerario se desideri vivere appieno le serate sulla costa di Tarragona. Il Mar Mediterraneo in questi posti è il protagonista, permettendo di svolgere numerose attività entusiasmanti all’aria aperta. Windsurf, paddle surf e giri in barca lungo la Costa Dorada sono solo alcune delle proposte che ti verranno offerte. Inoltre, tra le attività dedicate alla famiglia, vi è la visita al parco tematico di Port Aventura. Se invece cerchi un'esperienza più culturale, puoi optare per Tarragona. La città custodisce i resti dell’insediamento romano di Tarraco, come l’anfiteatro o il circo romano, che convivono con la cattedrale in stile gotico. Dall’altro lato, è possibile visitare Reus, l’altra grande cittadina della provincia e località natale dell’architetto Antonio Gaudí. Qui potrai conoscere in prima persona quale fu la vita di questo genio e scoprire di più sul modernismo presso il Gaudí Centre. Scopri il fascino dell’alba sul Delta dell’Ebro, un parco naturale dove convivono risaie e zone umide, creando un paesaggio unico in cui l’acqua torna a essere la protagonista.

Storia, tradizione e buona cucina

Oltre alle spiagge, la Costa Dorada offre tanti punti di interesse. Ti aspettano gite culturali nell’entroterra, come ad esempio nel paese di Montblanc. In questo incantevole borgo medievale si trova il monastero di Poblet, un gioiello architettonico che è anche il pantheon di vari re d’Aragona, che affascinerà gli amanti della storia. Non lontano da qui si scopre un’altra delle tradizioni più conosciute della Catalogna: i castells (castelli). Impressionanti torri formate da persone si elevano per vari metri di altezza, in un esercizio di coordinazione e concentrazione, che potrai ammirare nella regione, ma soprattutto nel paese di Valls. Se vieni per le feste di Sant Joan - 23 giugno -, non dimenticare di immortalare questo momento unico. L'esperienza nella Costa Dorada è resa unica se vissuta attorno a una tavola. Piatti tipici come il rossejat - una ricetta che può essere a base di riso o pasta - e soprattutto il pesce, i frutti di mare, sia stufati che alla griglia, o le popolari calçotadas. Tutto questo accompagnato dai vini offerti dalla provincia di Tarragona, con sei denominazioni d’origine diverse, che ti lasceranno in bocca un sapore indimenticabile.

dove andare

Tappe fondamentali