Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Baeza (Jaén, Andalusia)

Baeza

Rinascimento, tranquillità e olio d’oliva

Jaén

Baeza si trova nella provincia di Jaén, terra di uno dei migliori oli d’oliva del mondo.

La città sorge in un’ampia distesa di ulivi e le sue strade acciottolate ospitano alcuni degli edifici rinascimentali meglio conservati d’Europa. Il complesso monumentale è stato dichiarato Patrimonio Mondiale insieme a quello della vicina Úbeda. Una visita imprescindibile che ricorda altri tempi.

Monumenti nella quiete e nel silenzio

Baeza è un luogo tranquillo. Si tratta di uno di quei posti dove il silenzio permette di sentire il vento soffiare e le strade acciottolate cambiano addirittura il suono dei passi. È circondata da un’estesa pianura di ulivi e il labirinto di vie porta a un centro storico che conserva un’architettura con secoli di storia. Dimore blasonate, chiese, palazzi e piazze tra basse case bianche e vicoli cinti da mura.Le piazze di Santa María, Santa Cruz e del Pópulo definiscono al meglio Baeza. Tre spazi che invitano a fare una pausa e che offrono visite alla Cattedrale e al Seminario di San Felipe Neri nella piazza di Santa María; al Palazzo di Jabalquinto, all’antica Università e alla chiesa di Santa Cruz nella piazza di Santa Cruz; e alla fontana dei Leoni e all’arco di Villalar nella piazza del Pópulo. Le tre piazze distano tra loro circa dieci minuti a piedi.

Meta gastronomica e... poetica

L’olio extravergine di oliva è il prodotto chiave della cucina di Baeza, presente praticamente in tutte le pietanze. Spicca in ricette come il “lomo de orza”, il “bacalao a la baezana” o piatti al cucchiaio come le zuppe, il “cocido mareado” o gli “andrajos”. Un piccolo assaggio molto popolare nella zona è l’“ochío”, un tipo di pane all’olio d’oliva che può essere dolce o salato. L’olio d’oliva è un gusto frequente nei gelati di Baeza. Per scoprire di più sull’olio d’oliva e sugli ulivi, ti consigliamo di visitare il Museo della Cultura dell'Ulivo di Baeza.Baeza offre altre piacevoli sorprese. Ad esempio, è stato il primo punto di incontro tra due grandi poeti della letteratura spagnola: Antonio Machado e Federico García Lorca. Il primo era professore presso l’antica Università di Baeza e oggi l’aula in cui faceva lezione è visitabile e conserva gli arredi dell'epoca. Qui pubblicò le sue “Poesie complete” e conobbe un giovane Lorca che si trovava a Baeza in veste di studente.

Da non perdere

Cosa visitare


Seleziona dalla lista o naviga nella mappa per scoprire i punti d’interesse.

Da non perdere

Cosa visitare


Seleziona dalla lista o naviga nella mappa per scoprire i punti d’interesse.

Informazioni pratiche

Come arrivare – Informazioni sui trasporti


Seleziona il mezzo di trasporto per vedere come arrivare e come muoversi all'interno della destinazione.

Come arrivare a in aereo

Come arrivare a in treno

  • La stazione ferroviaria Linares-Baeza si trova a circa 15 chilometri da Baeza.

  • Sono disponibili collegamenti diretti con Madrid (a partire da 3 ore e 15 minuti), Siviglia (circa 2 ore e 45 minuti), Malaga (circa 2 ore e 40 minuti) e altre destinazioni.

  • Per raggiungere Baeza dalla stazione, è possibile prendere un autobus diretto (tratta di circa 25 minuti) o che attraversa Úbeda (tratta di circa un’ora).

  • La stazione dell'AVE di Cordova è situata a circa 150 chilometri.

  • Prenotazione di biglietti

Come arrivare a in autobus

  • La stazione degli autobus si trova a un chilometro scarso dalla piazza di Santa María, accanto al centro storico della città.

  • Sono disponibili collegamenti diretti con destinazioni come Úbeda (tratta di circa 15 minuti), Granada (itinerario di circa 1 ora e 30 minuti), Malaga (percorso di circa 3 ore e 30 minuti) o Madrid (meno di 4 ore).

  • Maggiori informazioni

Come arrivare in auto

  • Da Madrid, dalla strada A-4 e collegamento con la A-32.

  • Da Siviglia, dalla strada A-4 e collegamento con la A-32.

  • Da Malaga, dalle strade AP-92 e A-44.

Come spostarsi a in autobus

  • Esiste una linea di autobus che percorre Baeza, ma è consigliata soltanto se si vuole visitare la città al di là del centro storico.

  • Gli autobus circolano dalle 08:00 alle 20:30 circa.

Come spostarsi a con altri mezzi di trasporto

  • Il modo migliore per visitare il centro storico è a piedi.

  • I taxi di Baeza sono bianchi con una striscia diagonale viola sulla portiera. Sono presenti due fermate di taxi: una presso la stazione degli autobus e l’altra in Plaza de España.

  • È possibile percorrere la città in bici, anche se bisogna considerare che esistono alcuni pendii importanti e la maggior parte delle strade è acciottolata. È presente una pista ciclabile di 8,5 chilometri che collega Baeza e Úbeda, ideale per gli amanti della bicicletta.