Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Veduta generale dell

Gli itinerari dell'Eredità Andalusí

eredita-andalusi

Lo splendore di Al-Andalus

Un viaggio alla scoperta dell'Andalusia attraverso il patrimonio, la storia e la cultura andalusa, retaggio del dominio arabo tra l'VIII e il XV secolo. Percorrendo questi itinerari è possibile ammirare monumenti unici come l'Alhambra di Granada o la Moschea di Cordova e visitare paesi incantevoli spesso non contemplati negli abituali circuiti turistici. Di seguito proponiamo quattro tra i percorsi che compongono gli Itinerari dell'Eredità Andalusí, riconosciuti come Grande Itinerario culturale del Consiglio d'Europa.

Il Percorso del Califfato

Questo itinerario è un'avventura che coinvolge lo spirito: da Cordova a Granada, due realtà rivoluzionarie, due monumenti unici, due Secoli d'Oro.

Distanza:180Km

Cordova: l'apogeo, la luce accecante che fece impallidire le altre città dell'Occidente. Granada: il tramonto del raffinato manierismo di una civiltà in tumulto. A collegare le due realtà troviamo i castelli e le città che prima furono stazioni di posta o tappe di uno scambio più o meno movimentato, poi accampamenti e basi per assediare Granada. Questo itinerario coinvolge 24 comuni ed è molto più di una lezione di storia. Si tratta di un'esperienza indimenticabile per la vista e per gli altri sensi.

L

Itinerario dei Nazarí

Questo itinerario si addentra nella storia dell'antico regno di Granada che dal XIII al XV secolo fu governato dalla dinastia Nazarí.

Distanza:165Km

Le rovine di fortificazioni e castelli poste lungo il percorso testimoniano gli scontri territoriali tra musulmani e cristiani. L'itinerario inizia nella località di Navas de Tolosa, attraversa città come Úbeda, Baeza e Jaén e termina a Granada. L'avventura ripercorre 27 località e splendidi spazi naturali tra cui Sierra Morena, Sierra Magina o la Sierra de Cazorla e Segura.

Casa Mudejar a Ubeda

Itinerario di Washington Irving

Questo itinerario ripercorre il viaggio compiuto dallo scrittore romantico americano Washington Irving nel 1829, affascinato dalla ricchezza e dall'esotismo della civiltà ispano-musulmana.

Distanza:250Km

Il percorso si svolge tra Siviglia e Granada, le due tappe obbligatorie del viaggio romantico che fecero conoscere e apprezzare l'Andalusia in tutta Europa, attirando a sé numerosi artisti, scrittori, curiosi e viaggiatori di ogni tipo. L'itinerario ripercorre l'arteria di comunicazione che fungeva da via commerciale tra la zona peninsulare meridionale cristiana e il regno Nazarì di Granada. Un percorso che unisce le capitali delle due Andalusie tradizionali, quella Bassa e quella Alta; due pianure, la Campiña e la Vega, e 23 comuni dalla straordinaria ricchezza paesaggistica e monumentale fatta di panorami mozzafiato e paesi e città ricche di rievocazioni storiche, leggendarie e letterarie.

Itinerario degli Almoravidi e degli Almohadi

Tra l'XI e il XIII secolo, gli Almoravidi e gli Almohadi dominarono il territorio di Al-Ándalus.

Distanza:400Km

Attraverso questo itinerario è possibile scoprire il loro retaggio architettonico, fondamentalmente composto da castelli e bastioni difensivi. Un itinerario di 400 chilometri che inizia dalla città di Tarifa e che, lungo due diramazioni, arriva fino a Granada passando per differenti località dell'entroterra e della costa di Malaga e Cadice. Jerez de la Frontera o Ronda sono solo alcune delle 29 località che fanno parte del percorso.

Soffitto a cassettoni arabo ad Alcazargenil, Granada

Consigli e raccomandazioni

L'auto è il mezzo di trasporto più comodo per spostarsi. Tuttavia, grazie alla rete di autobus che collega le differenti località degli itinerari, è inoltre possibile optare per i mezzi pubblici. 

Quando percorrere l’itinerario

Il clima mite dell'Andalusia offre ai visitatori la possibilità di soggiornarvi in qualunque periodo dell'anno. Probabilmente la primavera è il periodo migliore, tuttavia ogni stagione possiede caratteristiche uniche e peculiari, in grado di trasformare il viaggio in un'esperienza indimenticabile.