Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Panoramica di Cordova (Andalusia)

Cordova

La città fiorente

Córdoba

Cordova è nota in tutto il mondo per la sua Moschea-Cattedrale. Il centro storico monumentale dichiarato Patrimonio Mondiale è pieno di piccole strade irresistibili, cortili floreali, piazze meravigliose e vivaci taverne che offrono la possibilità di partecipare a interessanti spettacoli di flamenco o dove degustare i piatti tipici.

La primavera è il periodo dell'anno migliore, quando il profumo di fiori come la zagara e il gelsomino invade le strade, soprattutto nel mese di maggio, caratterizzato delle feste tradizionali di Cordova.

Quattro culture e molta vita

La Moschea – Cattedrale, l’Alcázar dei Re Cristiani, la Sinagoga e il ponte romano sono i luoghi di interesse principali del centro storico di Cordova. Una città che mostra il suo passato romano e la convivenza delle culture cristiana, islamica ed ebraica nel corso della storia. Tra le visite consigliate, ricordiamo il Quartiere ebraico, la Torre di Calahorra, il teatro romano, le Scuderie Reali, la Plaza de la Corredera... ti suggeriamo di scoprire la città attraverso le visite guidate ai monumenti o gli itinerari tematici proposti dagli uffici del turismo e che comprendono la Cordova romana, il percorso del Califfato o il Cammino Fernandino delle chiese medievali. A soli 10 chilometri dalla città e con collegamenti diretti in autobus, si trova il complesso archeologico più grande della Spagna, Medina Azahara, il sito di quella che fu la capitale del Califfato, dichiarato Patrimonio Mondiale nel 2018.Il fascino della città va oltre la sua monumentalità. Una passeggiata basterà per scoprire una rete di piccole strade (non perderti il vicolo della Luna e quello dei Fiori), piazze, fontane e cortili decorati con fiori. Le grandi feste di Cordova ruotano tutte attorno a questi spazi. Spicca il Festival dei Cortili, dichiarato Patrimonio Mondiale, ma a maggio si celebrano anche le Croci di Maggio, la Battaglia dei Fiori e il Concorso dei Cancelli e dei Balconi. Per l’occasione, la città si riempie di fiori, si svolgono spettacoli di flamenco all’aperto e lo spirito di festa invade le strade. Il mese si conclude con la Fiera di Cordova.

Piaceri made in Cordova

Gustare le tapas locali, assaggiare i piatti tipici della gastronomia popolare, scoprire l’arte equestre, assistere a uno spettacolo di flamenco in un tipico “tablao” o rilassarsi in un bagno arabo sono esperienze speciali che potrai vivere a Cordova.Le zone più famose per le tapas sono il centro storico e i quartieri di San Lorenzo, San Andrés e Santa Marina. Imperdibili sono le specialità della città come il “salmorejo” (zuppa fredda a base di pomodoro), il “flamenquín” (involtino di carne di maiale impanato), le melanzane con miele, la “mazamorra” (zuppa fredda a base di mandorle), il prosciutto iberico di Los Pedroches, il formaggio di Zuheros e il vino di Montilla-Moriles. L’arte equestre e la cultura del cavallo andaluso possono essere scoperte durante tutto l’anno attraverso gli spettacoli organizzati nelle Scuderie Reali. Nel centro storico abbondano i “tablaos”, dove normalmente si tengono esibizioni musicali e di flamenco.Infine, puoi concederti l’esperienza di rilassarti in un moderno hamman, nei bagni arabi che si trovano nella zona del Quartiere ebraico o prenotando la “Andalusí Experience” presso l’ente del Turismo di Cordova.

Da non perdere

Cosa visitare


Seleziona dalla lista o naviga nella mappa per scoprire i punti d’interesse.

Cosa fare

Altre idee per il tuo viaggio


Informazioni pratiche

Come arrivare – Informazioni sui trasporti


Seleziona il mezzo di trasporto per vedere come arrivare e come muoversi all'interno della destinazione.

Come arrivare a in aereo

Come arrivare a in treno

  • Durata approssimativa delle tratte sui treni ad alta velocità

    Madrid-Cordova: 1 ora e 40 minuti.
    Siviglia-Cordova: 40 minuti.
    Malaga-Cordova: 50 minuti. 
    Granada-Cordova: 1 ora e 30 minuti.
    Valencia-Cordova: 3 ore.
    Alicante-Cordova: 4 ore.
    Barcellona-Cordova: 4 ore e 35 minuti.

  • La stazione ferroviaria di Cordova è vicinissima al centro storico, a meno di due chilometri dalla Moschea (a poco più di 20 minuti a piedi), anche se esistono diverse linee di autobus (linee 3, 7 e 8) per raggiungere il centro della città.

  • Prenotazione di biglietti

Come arrivare a in autobus

  • La stazione degli autobus di Cordova si trova nei pressi del centro storico, a due chilometri dalla Moschea. Il tragitto a piedi è di circa 25 minuti, ma esistono anche varie linee di autobus urbani (la 3 e la 5 sono quelle consigliate).

  • Puoi consultare le tratte degli autobus fino a Cordova sul sito Web della stazione.

Come arrivare in auto

  • Da Madrid, dalla strada A-4.

  • Da Siviglia, dalla strada A-4.

  • Dalla Costa del Sol, dalla strada A-45.

  • Da Valencia, dalla strada A-3 e collegamento con la A-4 attraverso la A-43.

  • Puoi consultare dove parcheggiare l’auto sul sito web Turismo di Cordova.

Informazioni pratiche

  • È una città comoda per spostarsi a piedi.

Come spostarsi a in autobus

  • Gli autobus urbani di Cordova circolano normalmente dalle 6.00 alle 23.00. Il sabato e la domenica circolano a partire da circa 30 minuti o un’ora più tardi. Maggiori informazioni 

  • Esiste un autobus da Cordova a Medina Azahara, con collegamenti diretti in 20 minuti. Da martedì a domenica, dalle 10:15. Maggiori informazioni

  • È disponibile anche un autobus turistico che circola dalle 9.30 alle 17.00. Maggiori informazioni

Come spostarsi a con altri mezzi di trasporto

  • I taxi di Cordova sono bianchi con uno stemma sulla portiera. Maggiori informazioni

  • Un modo originale è percorrere la città in carrozza. Le fermate si trovano davanti alla Moschea-Cattedrale, vicino all’Alcázar dei Re Cristiani e in Glorieta de la Cruz Roja.

Programmazione

Mostre, festival, sport...


Consulta alcuni degli eventi più interessanti a cui potrai assistere nella località.

Maggiori informazioni