Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza
Turismo equestre in Spagna

Turismo equestre in Spagna. Passione per i cavalli

none

Visitare la Spagna significa scoprire la lunga tradizione del turismo equestre di questo Paese, che vanta una razza di cavalli unica al mondo. Se ti piace andare alla scoperta di paesaggi molto variegati, che vanno dalle grandi montagne alle estese pianure, in sella ad un cavallo, troverai moltissime possibilità, come effettuare escursioni che includono il pernottamento in locande equestri, fare una passeggiata in carrozza per le campagne o, semplicemente, iscriversi a un corso per principianti. Se vai a cavallo abitualmente o sei un amante di questo animale, ti invitiamo a farlo anche in vacanza e ti sveliamo alcuni motivi per venire in Spagna:

  • Turismo equestre nel Parco Nazionale della Sierra Nevada, Granada (Andalusia)

    Zone emblematiche

    Ci sono destinazioni particolarmente consigliabili per andare a cavallo in Spagna. Sicuramente ti piacerà molto l’Andalusia, con i suoi paesaggi che vanno dal Parco Nazionale di Doñana con dune e pinete, fino alla Sierra Nevada, con un percorso per le vette più alte della penisola iberica. Ti consigliamo, inoltre, il Delta del Ebro per trottare a cavallo tra le risaie, o la Sierra di Gredos, se preferisci l'entroterra. A nord, i Pirenei e i Picos de Europa sono perfetti per contemplare paesaggi bucolici dove pascola il bestiame.

  • La Via dell

    Itinerari originali

    Tra gli oltre 40 Itinerari Equestri Omologati che si trovano in Spagna, sono presenti itinerari per tutti i gusti, alcuni davvero originali. Ad esempio, l’itinerario “Il Chisciotte a cavallo” ti porterà in alcuni degli spazi naturali che formano parte del famoso romanzo di Cervantes, come il Parco Naturale delle Lagune di Ruidera. Oppure, l’“Itinerario vulcanico” ti permetterà di accedere al Vulcano Cerros de Agras, l’unico vulcano visitabile della Comunità Valenciana. Sarà un'esperienza unica anche andare a cavallo in una delle più grandi reti di cammini della transumanza d’Europa - ammirando il transito di tori, mucche e pecore guidati dai loro allevatori - o percorrere un itinerario storico, come la Via dell'Argento.

  • Turismo equestre a Minorca

    Trottare vicino a calette turchesi

    Una delle maggiori attrattive naturali della Spagna sono i suoi Sentieri Naturali e le Vie Verdi: circa 10.000 chilometri di itinerari che sfruttano vecchie infrastrutture viarie riconvertite per fare trekking, andare in bicicletta o montare a cavallo. Uno degli esempi più belli è il Sentiero Naturale Camí de Cavalls: 185 chilometri tra calette di colore turchese, boschi e scogliere nell’isola di Minorca. 

  • Bambina che accarezza un cavallo

    Alloggi adatti e un gran numero di centri equestri

    I centri equestri spagnoli sono dotati di eccellenti strutture per praticare questo sport. Oltre a lezioni di equitazione per tutti i livelli, offrono passeggiate in calesse, semplici attività per famiglie, ecc. Le diverse associazioni e aziende di turismo equestre organizzano percorsi che possono durare da un’ora a svariati giorni, in base alla tua esperienza come fantino, con alloggi appositamente allestiti (dotati di scuderie per i cavalli), guide esperte e un team di fantini, veterinari e maniscalchi. Inoltre, sono sempre più comuni i piccoli agriturismi che offrono lezioni in maneggio o proposte originali come cavalcare nelle serate di luna piena.

  • Spettacolo equestre “Pasión y Duende del Caballo Andaluz”

    Vedere da vicino un Pura Razza Spagnola

    Questa razza equina è un simbolo della cultura spagnola e una delle più antiche e apprezzate al mondo. La sua storia rimanda all’epoca di Seneca, quando si parlava già del “cavallo di Hispania”. Tuttavia, è stato nel XVI secolo quando il re Filippo II decise di costruire le Scuderie Reali di Cordova e ottenere una nuova razza di “cavalli perfetti”. Secoli dopo, potrai visitare tu stesso queste Scuderie per ammirare il tramonto e lo spettacolo equestre “Pasion y Duende del Caballo Andaluz” (“Passione e fascino del cavallo andaluso”). Sempre in Andalusia, nella città di Jerez, la Real Escuela Andaluza del Arte Ecuestre offre degli spettacoli. Infatti, in tutta la Spagna si svolgono diverse feste nelle quali è possibile ammirare i fantini con gli abiti tradizionali e magnifici cavalli, come in occasione del Pellegrinaggio del Rocío a Huelva, durante la Feria del Cavallo a Jerez de la Frontera, la Caballada di Atienza, le Corse di cavalli sulla spiaggia a Sanlúcar de Barrameda, la festa di Sant Joan a Minorca...