Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Turista che ammira il panorama nel parco nazionale della Caldera de Taburiente a La Palma, Isole Canarie

10 luoghi da non perdere a La Palma

none

Sei alla ricerca di una vacanza diversa in un’isola nel cuore dell’oceano Atlantico, con un clima piacevole tutto l’anno e a contatto diretto con la natura? Visita La Palma, nelle Isole Canarie. Quest’isola, nota come “La Isla Bonita”, ti sorprenderà per la sua varietà paesaggistica: vulcani, magici boschi di laurisilva, spiagge di sabbia nera e piscine naturali. In quest’isola, dichiarata Riserva della biosfera, potrai percorrere alcuni dei sentieri più interessanti delle Canarie. L’ideale è disporre di almeno una settimana per visitarla tranquillamente con un’auto a noleggio. L’isola è ben collegata e facilmente accessibile in aereo, con voli diretti da diversi paesi europei come Germania, Olanda, Belgio, Inghilterra, Svezia, Danimarca e Svizzera. Inoltre, dispone di un collegamento diretto da Madrid. Se invece preferisci viaggiare in nave, puoi raggiungere l’isola da Tenerife e La Gomera. Ti sveliamo quali sono i 10 luoghi di La Palma da non perdere assolutamente. Ti conquisteranno:

  • Esplorare la magnifica Caldera de Taburiente

    Dichiarata Parco nazionale, è la zona più emblematica di La Palma. Si tratta di un cratere di otto chilometri di diametro, formatosi nel cuore dell’isola in seguito a diversi fenomeni vulcanici ed erosivi. Attualmente è coperto da boschi e attraversato da profondi dirupi e sorgenti. I suoi paesaggi ti lasceranno a bocca aperta.È possibile esplorare la zona percorrendo diversi sentieri, ma il più famoso è il PR LP 13, di difficoltà medio-alta. Si tratta di un sentiero circolare di 27 chilometri complessivi, con partenza da Los Llanos de Aridane. Tuttavia, la maggior parte degli escursionisti decide di raggiungere in taxi il belvedere dei Brecitos, per poi continuare a piedi da qui fino al Barranco de las Angustias, seguendo il percorso in discesa di circa sei ore. Lungo il tragitto potrai fare tappa presso i magnifici punti panoramici e scoprire la famosa cascata colorata.

  • Particolare dell’Osservatorio Astrofisico di Roque de los Muchachos a La Palma, Isole Canarie

    Camminare tra le nuvole e le stelle: Roque de los Muchachos

    Si trova all’interno del Parco nazionale e, con i suoi 2.426 metri, è il punto più alto dell’isola. Qui il paesaggio diventa molto più roccioso e imponente: sembrerà quasi di camminare sulle nuvole. Nei giorni più limpidi, all’orizzonte si può ammirare il profilo del Teide e delle isole vicine di El Hierro e La Gomera.Oltre alle escursioni nella zona, si può approfittare per visitare l’Osservatorio Roque de los Muchachos. Si tratta di uno degli osservatori più importanti del mondo e si organizzano visite guidate.Se ne hai la possibilità, ti consigliamo di fermarti qui fino al tramonto, perché il silenzio e i colori ti faranno vivere un’esperienza unica da una postazione privilegiata.

  • Particolare delle cascate presso le sorgenti di Marcos e Cordero nel bosco di Los Tilos a La Palma, Isole Canarie

    Attraversare i tunnel alla ricerca delle sorgenti di Marcos e Cordero

    All’interno del Parco naturale de las Nieves – Bosco di Los Tilos c’è un percorso particolarmente consigliato. Si tratta del sentiero PR PL 6 Los Sauces – Los Tilos. Prevede una camminata all’interno di 13 tunnel che attraversano la montagna, realizzati per canalizzare l’acqua, fino a scendere nel cuore dell’originaria Riserva della biosfera. I boschi di laurisilva e i paesaggi con le cascate, che sgorgano dalle pareti del pendio e confluiscono nelle sorgenti di Marcos e Cordero, creano un’atmosfera semplicemente magica. Bisogna tenere presente che l’itinerario completo è di 24,5 chilometri ed è un sentiero per soli esperti. Un’alternativa più semplice consiste nel prendere un taxi dal Centro visitatori di Los Tilos fino alla Casa del Monte e iniziare da lì un percorso di circa 12,5 chilometri.

  • Turisti che fanno il bagno nella piscina naturale del Charco Azul a La Palma, Isole Canarie

    Nuotare nel Charco Azul

    Il Charco Azul, lungo la costa di San Andrés, è una delle piscine naturali più famose dell’isola. Se arrivi qui, non puoi perderti l’esperienza di un bel tuffo nell’acqua salata. Il contrasto tra il nero della roccia vulcanica a contatto con l’azzurro intenso dell’acqua crea un’atmosfera di grande bellezza.  

  • Tramonto sulla spiaggia dei Nogales a Puntallana, La Palma, Isole Canarie

    Sentire il vento tra le grandi scogliere della spiaggia dei Nogales

    È, senza dubbio, una delle spiagge più belle dell’isola. È accessibile soltanto a piedi. Oltre all’indiscutibile bellezza, questa spiaggia di sabbia nera è famosa per le forti correnti e le onde, che la rendono il luogo ideale per gli amanti del surf. Vuoi metterti alla prova?

  • Particolare degli edifici in stile coloniale di Santa Cruz de La Palma, La Palma, Isole Canarie

    Ammirare l’architettura coloniale di Santa Cruz de La Palma

    Un viaggio a La Palma è una buona occasione per conoscere meglio anche la capitale dell’isola. Una passeggiata lungo le strade selciate di uno dei più importanti porti dell’antica rotta tra Europa e America ti trasporterà nel passato, fra traversate transoceaniche ed esploratori.  Passeggiare in questa piccola città è davvero piacevole. Potrai ammirare le case padronali in stile coloniale, i balconi in legno intarsiato decorati con fiori e con vista sul mare, il Museo insulare, i palazzi, le chiese, i teatri… Da non perdere, il galeone del Barco de la Virgen e il Castello di Santa Catalina, situati nella piazza dell’Alameda.

  • Tornare agli inizi del cenozoico nei boschi del Cubo de la Galga

    Questo è il luogo ideale se viaggi in famiglia, perché potrete percorrere tutti insieme un sentiero circolare di bassa difficoltà, scegliendo tra un percorso di circa 11 chilometri o altri più brevi. Vi sembrerà di vivere in una favola, perché camminando nel bosco di laurisilva avrete la sensazione di avvistare creature magiche tra la vegetazione. Sapevi che questi boschi sono un’autentica reliquia degli antichi boschi del cenozoico, quasi tutti estinti al giorno d’oggi?Il percorso è collegato anche alla Montagna di La Galga, che vanta un magnifico belvedere. 

  • Particolare delle saline di Fuencaliente a La Palma, Isole Canarie

    Vivere i colori delle saline di Fuencaliente

    Queste saline si trovano nel sud dell'isola. Ti consigliamo di tenere la fotocamera a portata di mano per immortalare il contrasto di colori che caratterizza quest'angolo di La Palma: il bianco del sale, il nero della roccia vulcanica e l’azzurro dell’oceano creano un autentico spettacolo naturale. Inoltre, questa è una delle stazioni di riposo degli uccelli migratori. Proprio accanto c’è un ristorante a tema dove potrai conoscere il processo di produzione del sale e acquistare prodotti come il fior di sale. Nelle vicinanze ci sono il faro di Fuencaliente e diverse spiagge come quella di Las Cabras ed Echentive. 

  • Incisione rupestre nel Parco culturale La Zarza e La Zarcita di Garafía, La Palma, Isole Canarie

    Conoscere gli antichi abitanti locali presso il parco culturale di La Zarza e La Zarcita

    Quest’area, che in realtà è un interessante sito archeologico, si trova nella cittadina di Garafía. Durante una piacevole passeggiata nel bosco potrai ammirare alcune delle incisioni rupestri più importanti dell’isola. Scoprirai un luogo pieno di enigmi, figure geometriche e simboliche, con un centro di interpretazione, in fase di ristrutturazione, che offrirà ai visitatori informazioni su questo tipo di manifestazioni artistiche con secoli di storia e sui primi abitanti di La Palma.

  • Escursionisti lungo la Ruta de los Volcanes a La Palma, Isole Canarie

    Itinerario dei vulcani

    La Ruta de los Volcanes è forse l’esperienza di trekking più famosa dell’isola. Lungo il percorso potrai esplorare i “paesaggi lunari” formati dai crateri che hanno provocato le eruzioni storiche sull’isola. Si tratta di un percorso impegnativo di circa 23 chilometri, che parte dal rifugio di El Pilar e si conclude a Los Canarios, anche se molti proseguono fino al faro di Fuencaliente. Se possibile, ti consigliamo di realizzare il tratto finale del percorso al tramonto, perché questo punto dell’isola offre uno spettacolo indimenticabile. 

Questi sono solo dei suggerimenti per scoprire alcuni dei luoghi più famosi dell’isola. Prima di iniziare a percorrere un sentiero, ti consigliamo di informarti sul suo stato attuale su questo sito web, perché determinati tratti potrebbero essere chiusi. La Palma è piena di enigmi, segreti e piacevoli sorprese. Vieni a scoprirli?