Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza
Casa museo Gaudí a Barcellona

Una visita alle case di alcune menti brillanti

none

Scopri alcune delle case-museo più interessanti della Spagna

Un modo insolito per conoscere grandi artisti e scrittori come Gaudí, Picasso o Cervantes è visitando le case dove un tempo hanno abitato. Si tratta di un'esperienza culturale che va al di là della classica visita museale, dove normalmente ci si limita a osservare le opere, che consiste nel passeggiare tra le stanze dove gli artisti hanno vissuto e lavorato, scoprendo la loro quotidianità nella sfera familiare e cercando di comprendere le loro creazioni attraverso la loro vita. In questo articolo ti proponiamo otto esempi di casa-museo, anche se in Spagna ce ne sono molte altre.

Casa Museo Gaudí a Barcellona

All'età di 54 anni, nel 1906, Gaudí si trasferisce con suo padre e sua nipote in questa casa situata nello splendido Park Güell di Barcellona. Anche se i suoi familiari muoiono pochi anni dopo, Gaudí continua a vivere lì in modo semplice, mentre si dedica alla costruzione del tempio della Sagrada Familia, una tappa che, assieme ad altre come Casa Milà, è davvero imperdibile. All'interno della Casa Museo potrai vedere parte dei mobili dell'artista e altri elementi disegnati da lui.

Museo Casa natale di Picasso a Malaga

A Malaga, la terra dove è nato il pittore, si può visitare la sua casa natale. All'interno è stato ricreato un salone del XIX secolo e potrai ammirare ricordi familiari del genio di Malaga e opere di sua creazione come il quaderno dei disegni preparatori della famosa opera "Les demoiselles d'Avignon", nonché oltre 50 libri illustrati da Picasso e altri artisti come Miró, Chagall o Max Ernst.

Casa Museo Gaudí a Barcellona

Casa di Salvador Dalí a Portlligat

Inizialmente una piccola casetta di pescatori a Portlligat, divenne in 40 anni l’unica residenza stabile di Salvador Dalí nonché la dimora in cui rimase fino alla morte della moglie e musa Gala, nel 1982. Oggi, visitare questa casa significa passeggiare in un autentico labirinto pieno di oggetti surrealisti tanto bizzarri quanto geniali, nonché immergersi in paesaggi marinari ricchi di una luce ammaliante. Il famoso Triangolo Daliniano è completato da altre due case: il Teatro-Museo Dalí di Figueres e il Castello Gala Dalí di Púbol.

Casa di José Saramago a Lanzarote

I paesaggi vulcanici dell'isola canaria di Lanzarote possiedono un fascino difficile da eguagliare. Ma non basta: a Lanzarote avrai anche la possibilità di visitare la casa in cui il Premio Nobel per la Letteratura ha trascorso gli ultimi anni della sua vita. Lui la definiva "una casa fatta di libri". Tutti gli orologi della casa segnano le quattro del pomeriggio, l'ora in cui l'artista e la sua compagna Pilar del Río si incontrano per la prima volta. Un'incantevole metafora del romanticismo letterario e della bellezza che emana questa casa dove si trova lo studio in cui Saramago inizia la stesura del romanzo "Cecità", un'incredibile biblioteca e il suo leggendario olivo, simbolo di pace e saggezza.

Casa di Salvador Dalí a Portlligat

Museo Casa Natale di Cervantes ad Alcalá de Henares

Alcalá de Henares, a meno di 40 chilometri da Madrid, vanta la presenza della casa natale del letterario spagnolo più famoso di tutti i tempi: Miguel de Cervantes. Ad accogliere i turisti ci pensa la panchina su cui siedono le due statue dei suoi immortali personaggi, Don Chisciotte e Sancho Panza. Una volta entrato, grazie alla riproduzione di una farmacia, una toilette e varie camere da letto è facile sentirsi trasportati nei secoli XVI e XVII e immaginare usi e costumi quotidiani dell'epoca. Inoltre durante tutto l'anno si organizzano visite tematiche, spettacoli teatrali, ecc.

Giardino di San Vicente. Casa-Museo Federico García Lorca a Granada

Opere letterarie di spicco come Nozze di sangue o Yerma sono state in parte ideate in questa casa perché qui è dove la famiglia García Lorca trascorreva le estati tra il 1926 e il 1936. Passeggiare in questa casa consente di comprendere la ricerca costante di Lorca del "rifugio" perfetto per scrivere. È possibile ammirare stanze come la sala del piano o la camera da letto di Lorca, contemplare mobili e arredi originali o ammirare opere realizzate da artisti come Dalí.

Museo Casa Natale di Cervantes ad Alcalá de Henares

Museo Sorolla a Madrid

Sebbene si trovi in pieno centro di Madrid, entrare in questo museo significa lasciare fuori il caos della città e ascoltare soltanto i dolci suoni emanati da un giardino. Questo è il biglietto da visita del grazioso museo, un tempo dimora del pittore e della sua famiglia dal 1911. Percorrere ogni stanza, che ancora presenta i mobili originali, e ammirare opere mitiche dell'artista come "Camminata sulla spiaggia" è un'esperienza davvero imperdibile.

Casa Natale di Goya a Fuendetodos

Sulla facciata dell'edificio si legge: “In questa umile dimora nacque a onore della patria e a sbigottimento dell'arte, l'insigne pittore Francisco de Goya Lucientes". Effettivamente il genio aprì per la prima volta gli occhi proprio qui nel 1746, a poco più di 40 chilometri dalla città di Saragozza. È facile immaginare l'ambiente rurale del tempo e il piccolo Goya tra i mobili dell'epoca e mentre gioca nel granaio. Proprio accanto ti consigliamo di visitare il Museo dell'incisione per ammirare le famosissime serie di incisioni de I Capricci, I Disastri, La Tauromachia e Gli Spropositi.

Sala del Museo Sorolla, Madrid
Scopri di più su...