Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Alcalá de Henares (Regione di Madrid)

Alcalá de Henares

La città di Cervantes

Madrid

Ad Alcalá de Henares nacque Miguel de Cervantes, il celebre autore di “Don Chisciotte della Mancia” e qui è possibile visitare la sua casa natale convertita in museo. 

Il soggiorno in questa città, a poco più di 30 chilometri da Madrid, vale la pena anche per altri motivi: l’imponente Università con secoli di storia, la Calle Mayor con i suoi caratteristici porticati, l’antichissimo Corral de Comedias... ma anche per le piazze soleggiate, le abbondanti tapas e l’atmosfera speciale che si crea durante il mercato medievale o natalizio.

Università e quartiere storico: una passeggiata nel Patrimonio Mondiale

Uno dei centri più importanti di questa città è la sua Università, che trasformò Alcalá nella prima città universitaria dell'era moderna e le fece guadagnare il soprannome di “città del sapere”. Al momento, oltre a contemplare la facciata del Collegio Universitario di San Ildefonso, è possibile visitare spazi come i cortili o la sala più emblematica, il Paraninfo, sotto il cui soffitto a cassettoni (“artesonado”) mudéjar del XVI secolo i Re di Spagna consegnano, il 23 aprile di ogni anno, il Premio Cervantes della Letteratura.

Mentre si visita Alcalá de Henares, non si può non ammirare la bellissima Plaza de Cervantes (la statua è un omaggio allo scrittore) e non si può non passeggiare per la vivace Calle Mayor, definita la strada con porticati più lunga della Spagna. In corrispondenza del numero civico 48 si trovano due sculture a grandezza naturale sedute su una panchina: si tratta di Don Chisciotte e Sancho Panza, i due personaggi protagonisti dell'opera universale di Cervantes. Entrambi danno il benvenuto al Museo Casa Natale dello scrittore, dove vengono riproposti i costumi del XVI e XVII secolo. Sono passati più di 400 anni da quando venne scritto il Don Chisciotte, ma subito si avverte come la sua presenza continua a essere più viva che mai.Nella Cappella dell'Oidor si conserva addirittura il fonte battesimale di Cervantes e, accanto, si trova la Torre di Santa Maria, che grazie ai suoi 34 metri è uno dei luoghi migliori da cui ammirare Alcalá dall’alto. L’altro “belvedere” imperdibile è quello della torre della Cattedrale Magistrale.

Giornata di teatro e tapas

Assistere a uno spettacolo teatrale in uno dei Corrales de Comedias più antichi di Spagna è qualcosa di unico. Per questo, bisogna approfittare della visita ad Alcalá per scoprire questo luogo risalente al 1602, andando a vedere una rappresentazione o partecipando a una visita guidata.Anche per quanto riguarda il cibo, trovarsi ad Alcalá è un vantaggio, essendo famosa per le abbondanti e squisite tapas servite nei differenti bar quando si ordina qualcosa da bere. I più golosi possono, inoltre, provare i dolci artigianali preparati nei conventi della città. Che ne dici di provare le mandorle caramellate del Convento di San Diego?Se avanza un po’ di tempo, si può visitare anche il Palazzo Laredo o la Alcalá dell'antico Impero Romano, i resti di Complutum e la Casa Hippolytus. Di sera, ad Alcalá si può cenare sotto le volte della chiesa di un convento del XVII secolo o dormire nel relativo Parador, un grazioso convento dell'epoca. Un autentico viaggio nel tempo. Inoltre, a seconda del periodo dell'anno, è possibile partecipare al festival del teatro Classici ad Alcalá (in estate), visitare il Mercado Cervantino (all’inizio dell'autunno in tutte le strade si indossano abiti d’epoca e compaiono bancarelle e attività) o ammirare la famosa illuminazione natalizia.

Da non perdere

Cosa visitare


Seleziona dalla lista o naviga nella mappa per scoprire i punti d’interesse.

Cosa fare

Altre idee per il tuo viaggio


Informazioni pratiche

Come arrivare – Informazioni sui trasporti


Seleziona il mezzo di trasporto per vedere come arrivare e come muoversi all'interno della destinazione.

Come arrivare a in aereo

  • L’aeroporto internazionale Adolfo Suárez Madrid-Barajas si trova a soli 14 chilometri da Alcalá de Henares. Maggiori informazioni

  • Da lì il tragitto in automobile fino ad Alcalá de Henares è di 25 minuti circa.

  • La linea di autobus 824 collega l’Aeroporto di Barajas ad Alcalá de Henares.

  • L’alternativa è spostarsi dall’aeroporto di Barajas in metropolitana fino alle stazioni ferroviarie di Atocha o Chamartín a Madrid e prendere le linee C2 o C7.

Come arrivare in auto

  • Accesso dall’autostrada con pedaggio R-2 e dalla superstrada A-2. Si può raggiungere il centro storico tramite l’uscita 23.

Come arrivare a in treno

  • Le linee C2 e C7 di Cercanías-Renfe fermano ad Alcalá de Henares.

  • Prenotazione di biglietti

  • La durata del percorso dalla stazione di Chamartín a Madrid è di 25 minuti circa.

  • Il treno turistico Tren Cervantes parte da Madrid e comprende l'animazione di attori e la degustazione di prodotti tradizionali. Circola in primavera e autunno. Parte e rientra lo stesso giorno alla stazione ferroviaria di Atocha a Madrid.

Come arrivare a in autobus

  • Dalla stazione Avenida de América di Madrid le linee 223, 227, 229 e N202 (notturna) raggiungono Alcalá.

  • La linea 824 collega l’Aeroporto di Barajas ad Alcalá.

  • Da Guadalajara le linee 221 e 221ª raggiungono Alcalá.

  • La stazione degli autobus di Alcalá de Henares si trova a soli cinque minuti a piedi dal centro storico.

Come spostarsi a in autobus

  • 12 linee di autobus urbani con orario approssimativo che va dalle 07.00 alle 00.00.

  • La stazione degli autobus di Alcalá de Henares si trova a soli cinque minuti a piedi dal centro storico.

Come spostarsi a con altri mezzi di trasporto

  • Autonoleggio.

  • Noleggio di biciclette.

  • Taxi.

  • Sono disponibili recapiti telefonici e link utili per questi tre mezzi di trasporto qui.