Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Pellegrino mentre contempla la facciata della Cattedrale di Santiago de Compostela, A Coruña, Galizia

Scopri le vie di pellegrinaggio più famose della Spagna

none

Quando si parla di pellegrinaggio in Spagna, la prima cosa che viene in mente è il famoso Cammino di Santiago e tutti i possibili itinerari che portano alla grande Cattedrale di Santiago de Compostela. E non c'è da meravigliarsi! Ma ci sono altri edifici religiosi altrettanto meritevoli di una visita, per la loro bellezza e per il percorso attraverso cui raggiungerli.

  • Il Cammino di Santiago

    Il Cammino di Santiago rappresenta un'avventura indimenticabile, una sfida da superare, un turbine di nuove esperienze, un viaggio interiore di quelli che segnano un prima e un dopo… oltre ad essere la via di pellegrinaggio più importante della Spagna.  Tre dei suoi itinerari più battuti sono il Cammino francese, il Cammino del nord e il Cammino primitivo. Il Cammino francese è il più frequentato perché si collega con il resto degli itinerari ed è anche il più lungo. Se vuoi iniziare questo percorso dalla Spagna, i punti di partenza sono, di solito, Somport (Aragona) o Roncisvalle (Navarra); entrambi confluiscono poi a Logroño.  Se, invece, preferisci il Cammino del nord, quest’ultimo inizia nella città di San Sebastián, mentre il Cammino primitivo parte dalla Cattedrale di Oviedo. Qualunque sia il tuo punto di partenza, il cammino ti porterà attraverso tappe meravigliose alla stessa destinazione, ovvero l’agognata Cattedrale di Santiago.

  • Sinistra: Monastero di Montserrat a Barcellona, Catalogna / Centro: Basilica di Nuestra Señora del Pilar a Saragozza, Aragona / Destra: Santuario di Torreciudad a Huesca, Aragona

    L'Itinerario Mariano

    L’itinerario, denominato rutamariana, è nato dal desiderio dei pellegrini di seguire le orme della Vergine Maria. È suddiviso in cinque tappe che collegano i principali santuari mariani: Meritxell, Montserrat, El Pilar, Torreciudad e Lourdes. Questo itinerario attrae numerose persone devote alla Vergine Maria, ma è anche molto popolare tra gli amanti della cultura e dell'arte che desiderano visitare i vari santuari, basiliche ed eremi.Una delle tappe più acclamate di questo percorso è il primo tempio mariano della cristianità: la Basilica di Nuestra Señora del Pilar. Si tratta di un grandioso santuario barocco situato nel centro di Saragozza. Al suo interno, potrai ammirare da vicino gli affreschi di Goya e la solenne Santa Cappella, che racchiude l’immagine della Vergine del Pilar, patrona dei popoli ispanici. Ma la visita non finisce qui: puoi salire fino alla parte più alta delle sue torri per ammirare il santuario da un punto panoramico privilegiato. Senza contare il meraviglioso panorama sul fiume Ebro e sul centro storico della città.La tua prossima tappa potrebbe essere il Santuario di Torreciudad (Ribagorza, Huesca). L’edificio si trova su una rupe che domina il bacino di El Grado. Un luogo con un panorama mozzafiato, dove si respira un’aria di pace.Infine, puoi concludere (o iniziare) l’itinerario Mariano presso il Monastero benedettino di Montserrat (in provincia di Barcellona), un santuario che riceve centinaia di pellegrini tutto l'anno. Al suo interno si trova la Basilica della Vergine di Montserrat, curata dai monaci che vivono nel monastero. 

  • Sinistra: Veduta delle mura di cinta di Ávila, Castiglia e León / Centro: Scultura di San Giovanni della Croce ad Ávila, Castiglia e León / Destra: Convento di Santa Teresa d’Ávila, Castiglia e León

    L’Itinerario Teresiano

    L’itinerario, noto con il nome di rutateresiana, ti invita a percorrere i luoghi più importanti della vita di Santa Teresa di Gesù e di San Giovanni della Croce. Questa volta, il tuo viaggio inizierà ad Ávila, città natale di Santa Teresa. Se ami il turismo rurale, potresti fermarti a Fontiveros: un borgo caratterizzato da tipiche facciate rustiche che ha dato i natali a San Giovanni della Croce. Un altro luogo da visitare è Duruelo, dove i due santi hanno fondato il primo convento delle carmelitane scalze. Il pellegrinaggio si conclude ad Alba de Tormes, ovvero la cittadina in cui morì Santa Teresa.Questo itinerario non è solo un viaggio spirituale verso una destinazione specifica, ma anche un'opportunità per scoprire il mondo attraverso la cultura, la natura e le tradizioni dei luoghi che incontrerai lungo il tuo cammino.