Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
La Porta di Alcalá a Madrid, Comunità di Madrid

I monumenti più famosi di Madrid e la loro storia

Madrid

Madrid è una città monumentale. Passeggiare per le strade della città è come trovarsi nelle sale di una galleria d'arte e di architettura, perché Madrid è un museo a cielo aperto, disponibile 24 ore su 24! Tra tutti i suoi famosi monumenti, ce ne sono alcuni che sono diventati un vero e proprio simbolo della capitale spagnola. Vuoi scoprire quali sono?

  • Turista mentre fotografa la Porta di Alcalá a Madrid, Comunità di Madrid

    La Porta di Alcalá

    La Porta di Alcalá è uno dei monumenti più rappresentativi di Madrid. Sapevi che è stato il primo arco di trionfo europeo? Proprio così, prima ancora del famoso arco parigino!È stata progettata dall'architetto italiano Francesco Sabatini nel 1778, anche se una prima versione della Porta di Alcalá era già stata costruita quasi un secolo prima. Questa porta doveva essere un omaggio all'arrivo a Madrid della regina Margherita, moglie di Filippo III. È stata poi demolita perché il re Carlo III volle costruirne una nuova in suo onore in Plaza de la Independencia (dove si trova oggi).In passato, Madrid aveva diverse porte reali che permettevano l'accesso alla città, come la Porta di Guadalajara, quella di Atocha, di Toledo… La Porta di Alcalá è stata edificata per ricevere i visitatori provenienti da Francia, Catalogna e Aragona. In particolare, era la facciata esterna a dare il benvenuto ai visitatori che entravano in città. Hai mai notato che le facciate della porta sono diverse?  Si dice che le decorazioni non siano uguali perché Carlo III non sapeva quale dei due progetti presentati da Sabatini gli piacesse di più, così ordinò di farli entrambi, uno per lato.

  • Fontana di Cibele a Madrid, Comunità di Madrid

    La fontana di Cibele

    La fontana di Cibele è un vero e proprio classico di Madrid, nonché il luogo dove vengono festeggiate le vittorie del Real Madrid. È stata costruita da Ventura Rodríguez, Francisco Gutiérrez e Roberto Michel nel 1782, quando Carlo III volle decorare il Paseo del Prado con varie fontane (come la Fontana di Apollo e la Fontana di Nettuno). Oltre alla sua importanza artistica, questa fontana in passato forniva acqua alla popolazione e ai cavalli. Nel 1860, si decise di modificare i tubi dandogli la forma di un orso e di un grifone (animale mitologico metà aquila e metà leone). Nel 1895, quando la fontana è stata spostata al centro di Plaza Cibeles, queste figure (che oggi si trovano nel Museo di San Isidro) sono state rimosse.Oggi, la fontana raffigura un carro trainato da leoni (i giovani Ippomene e Atalanta). È presieduta da Cibele (dea madre che simboleggia la terra e la fertilità) che tiene, nella mano sinistra, le chiavi della città. Alcuni anni dopo la sua creazione, sono state aggiunte le figure di due putti, uno dei quali versa acqua da un recipiente.

  • Statua dell’Orso e il corbezzolo presso Puerta del Sol a Madrid, Comunità di Madrid

    La statua dell'orso e del corbezzolo, il chilometro zero e l'orologio del Palazzo delle Poste

    Puerta del Sol è una delle piazze più emblematiche della capitale spagnola. È stata testimone di momenti chiave della storia di questo Paese come, ad esempio, la proclamazione della Seconda Repubblica spagnola da parte del politico Niceto Alcalá-Zamora (1931) davanti alla folla che si era riunita proprio nella piazza.Qui si trovano importanti monumenti come la statua dell'orso e del corbezzolo, il chilometro zero e l'orologio del Palazzo delle Poste. Questo orologio è molto famoso in Spagna perché, dal 1962, le sue lancette segnano un’importante tradizione: i 12 rintocchi che danno il benvenuto al nuovo anno. L'orologio è stato donato dal militare José Rodríguez de Losada e si trova, attualmente, nella torre dell'edificio più antico della piazza.Se vuoi portare a casa un ricordo particolarmente simbolico del tuo viaggio a Madrid, potrai farti una foto accanto alla lastra che indica il chilometro zero e sentirti, così, nel centro vero e proprio del Paese! Questa lastra risale al 1950 e indica simbolicamente il punto di partenza di tutte le strade spagnole. La statua dell'orso e del corbezzolo è un'icona di Madrid, emblema dello stemma cittadino sin dal XIII secolo. È stata creata dallo scultore di Alicante Antonio Navarro Santafé nel 1967, quando il Comune volle erigere una statua che rappresentasse i principali simboli della città: un orso appoggiato a un corbezzolo nel tentativo di prendere alcuni dei suoi frutti.A Madrid si trovano anche altri edifici di importanza nazionale, come il Palazzo di cristallo, il Tempio di Debod e il Palazzo Reale. Nessuna foto può rendere giustizia alla bellezza dei monumenti di Madrid, perché non vieni a vederli di persona?

Scopri di più su...