Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Turisti al Pont de les Peixateries Velles a Girona, Catalogna

Girona in 10 attività imperdibili

Girona

Girona è una delle quattro province catalane. I fantastici collegamenti con numerose destinazioni europee e la vicinanza a Barcellona fanno dell’area un’ottima meta in cui trascorrere qualche giorno di relax. Ecco le attività imperdibili per trarre il massimo dal viaggio.

  • Vista di Cala Giverola di Tossa de Mar a Girona, Catalogna

    10Un bagno sulla Costa Brava, in pieno mar Mediterraneo

    Girona possiede circa 200 chilometri di costa lungo la quale abbondano cale stupende, spiagge dalla sabbia dorata e destinazioni con tutte le comodità per godersi il mare, come Calonge, Lloret de Mar, Palafrugell, Sant Pere Pescador, Roses o Tossa de Mar. 

  • Dettaglio della casa di Salvador Dalí di Portlligat a Cadaqués, Girona

    10Una giornata insieme a Dalí.

    Figueres, Cadaqués e Púbol formano il cosiddetto triangolo daliniano. La prima è la città natale dell’artista Salvador Dalí, dove si può trovare quello che molti considerano il principale oggetto surrealista del mondo, il Teatro-Museo Dalí. A Cadaqués, è possibile visitare la Casa-Museo Salvador Dalí, dove si trovava la sua residenza-laboratorio. Infine, l’itinerario si conclude con il Castello Gala Dalí di Púbol.

  • 10Scopri la città di Girona

    Tutta l’area circondata dalle mura è interessante, soprattutto luoghi come il quartiere ebraico o la scalinata di Sant Domènech e monumenti come la Cattedrale, i bagni arabi o il Monastero di Sant Pere de Galligants. Consigliamo di fotografare le case colorate che si affacciano sul fiume Onyar (la Casa Masó è l’unica visitabile), dal Pont de Piedra e dal Pont de les Peixateries Velles. 

  • Vista del borgo medievale di Peratallada a Girona, Catalogna

    10Dimenticare l’orologio grazie a un itinerario attraverso i borghi medievali.

    Besalú, Monells, Pals, Peratallada, Santa Pau… sono piccoli villaggi con reti di strade acciottolate che ruotano attorno a una fortezza o a una graziosa piazza. In queste località il tempo si ferma, un dono per chi desidera rilassarsi. 

  • Vulcano Croscat nel Parco Naturale della Zona Vulcanica della Garrotxa a Girona, Catalogna

    10Camminare tra vulcani nel Parco Naturale della Zona Vulcanica della Garrotxa.

    In totale, sono presenti più di 40 crateri circondati da una vegetazione che modifica i colori del paesaggio in ogni stagione. Dal vulcano di Montsacopa e da Betet de la Serra, si possono ammirare le viste migliori, anche se forse quelle offerte da un volo in mongolfiera sui vulcani sono le più spettacolari. È imperdibile la visita al comune di Castellfollit de la Roca.

  • Abbazia romanica di Sant Pedro de Roda di El Port de la Selva a Girona, Catalogna

    10Seguire le orme del romanico catalano.

    Spiccano i grandi monasteri di Santa María de Ripoll, San Pedro de Rodas e San Juan de las Abadesas. Inoltre, nei piccoli paesi di Girona abbondano le chiese romaniche. Passeggiare in luoghi come Santa Pau, Besalú, Oix o Beget è come visitare musei romanici all’aperto. 

  • Vista del Parco naturale di Cap de Creus a Girona, Catalogna

    10Arrivare fino all'estremità orientale della Spagna peninsulare.

    Si tratta del Parco naturale di Cap de Creus, un insieme di scogliere, isolotti e cale nascoste che danno luogo a un paesaggio di grande bellezza. I panorami sorprendono e sono molti quelli che lasciano intravedere forme fantasiose tra le rocce erose dal mare. 

  • Vista dell’Esculapio nel complesso archeologico di Empúries a L

    10Scoprire il passato greco e romano a L’Escala.

    Qui si trova il complesso archeologico di Empúries e il Museo di archeologia della Catalogna. La città fu fondata dai greci nel VI secolo a.C, dopodiché arrivarono i romani. Oggi si possono scoprire dettagli della presenza di entrambe le civiltà dai resti di piccole case, mosaici di marmo e templi, oltre ai numerosi reperti archeologici.

  • Dettaglio della cucina di El Celler de Can Roca a Girona, Catalogna

    10Deliziare il palato con piatti popolari o di alta cucina.

    Non è un caso che a Girona si possa mangiare in uno dei ristoranti con più riconoscimenti a livello internazionale, El Celler de Can Roca. E non è un caso nemmeno il fatto che qui abbia preso vita quello che per molti anni è stato il miglior ristorante del mondo (El Bulli, di Ferran Adrià). Le loro cucine innovative si nutrono principalmente di prodotti locali, perché in pochi luoghi si dispone di frutti di mare, pesce, carne e ortaggi di così elevata qualità. 

  • 10Esplorare i Pirenei a bordo di un treno.

    Si tratta del treno a cremagliera che raggiunge la Valle di Nuria. L'accesso garantisce uno spettacolo per gli occhi, che include scogliere altissime, cascate e la possibilità di avvistare aquile reali, camosci o marmotte. La valle è molto frequentata dagli escursionisti, ospita un grande lago dove è possibile rilassarsi ed è meta di pellegrinaggio per la presenza del Santuario de la Virgen de Nuria (situato a quasi 2.000 metri di altezza).