Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza

Chiesa di Santa María del Naranco.

Asturias

Da palazzo a tempio.

La struttura architettonica di quella che fu la residenza del re Ramiro I, trasformata più tardi in chiesa, servì da riferimento per le costruzioni preromaniche.

Monumento architettonico in stile preromanico, situato sulle falde del monte Naranco e facente parte del gruppo di monumenti di Oviedo e del regno delle Asturie dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Il monarca Ramiro I ne ordinò la costruzione nell’anno 848 e lo utilizzò come palazzo reale, successivamente fu trasformato in chiesa. L’edificio ha pianta rettangolare ed è formato da due piani, ognuno con un corpo centrale e due laterali più corti. Volta a mezza botte in tutto l’edificio, salvo le sale laterali del piano inferiore, con rivestimento di legno. Nell’altare, situato all’esterno del tempio, è conservata un'iscrizione del 23 giugno dell'anno 848. Allo stesso tempo, si deve osservare la cripta con volta a botte, divisa in cinque parti con archi a tutto sesto su pilastri, e il salone con soffitto a volta, aperto all’esterno con belvedere a forma di arco.

Chiesa di Santa María del Naranco.


Laderas del Monte Naranco a 3 Km. del centro de Oviedo).

33012  Oviedo, Asturie  (Principato delle Asturie)

Cosa fare

Prossime visite