Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza
Escursionisti che camminano nel Parco nazionale di Ordesa e Monte Perdido, in Aragona

4 luoghi da cartolina nei Pirenei aragonesi tra pace e serenità

Aragona

La natura dell’Aragona è molto varia, e la sua gemma più pregiata si trova nel nord: i Pirenei. Un’oasi di pace e serenità per una vacanza completa. I paesini situati nei pressi di queste montagne hanno un grande fascino e offrono poi una gustosa cucina, in cui assaggerai il meglio che la terra ha da offrire. Quando pianifichi il tuo viaggio in Spagna, dai un’occhiata a questi cinque luoghi in cui immergerti nella parte più verde dell’Aragona e staccare davvero la spina.

Foresta di Oza, Aragona

Questo luogo bellissimo si trova nella valle di Hecho, la parte più occidentale dei Pirenei aragonesi. Fa parte del Parco naturale Valles Occidentales e si contraddistingue per i boschi di abeti e faggi. Da qui partono molti itinerari che partono dal parcheggio. Uno dei più famosi è quello che si dirige verso la valle di Aguas Tuertas. Una vera e propria cartolina di alta montagna, con il fiume Aragón Subordán e il bestiame al pascolo come protagonisti. Un altro itinerario, leggermente più complesso, è quello che arriva fino al lago di Estanés. Questa zona nasconde una serie di dolmen e persino una strada romana. Senza dubbio, è ideale per una giornata in montagna con tutta la famiglia. E, se ti rimane del tempo, puoi visitare Ansó, considerato uno dei borghi più belli della Spagna. 

Paesaggio del Parco naturale Valles Occidentales nella valle di Hecho, Aragona

Valle di Pineta

Nel cuore della regione di Sobrarbe troverai questa valle molto caratteristica grazie ai pini, ai faggi e agli abeti che la popolano. Questa valle, insieme ad altre quattro, è tra le più conosciute del Parco nazionale di Ordesa e Monte Perdido. Se stai cercando un itinerario con poco dislivello, scegli quello che arriva a Llanos de La Larri. In questa gradevole escursione, camminerai tra boschi di faggio e potrai osservare una cascata.Cerchi un itinerario un po’ più intenso? Ti consigliamo allora il sentiero di Marboré, che parte dal Parador de Bielsa e che ti porterà fino a Balcón de Pineta e al lago Marboré. Salirai per circa 2500 metri fino a vedere la sorgente del fiume Cinca. 

Escursionista nella Valle di Pineta nel Parco Nazionale di Ordesa e Monte Perdido, regione del Sobrarbe, Aragona

Lanuza

All’interno della valle di Tena, troverai questo piccolo borgo in cui, percorrendo un itinerario circolare, potrai fare il giro della bacino. Il borgo originale si trova sott’acqua, ma quello attuale conserva lo stesso fascino e lo stesso stile di montagna. Puoi scegliere come campo-base questa località e percorrere diversi itinerari escursionistici. Ad esempio, potrai scalare l’Ibón de Piedrafita o raggiungere la cascata di Orós, a Biescas.

Vista di Lanuza e del suo bacino in piena valle di Tena, Aragona

Partacua

Nella stessa zona della valle di Tena, potrai visitare la zona adibita a coltivazione chiamata quiñón di Partacua. Un luogo poco conosciuto, non lontano dalla stazione sciistica Formigal che segue la corrente del fiume Gállego. Si tratta di una località molto famosa per lo sci di fondo e per attività con racchette da neve. Questo luogo nasconde un segreto nella parte alta della foresta: un arco naturale. Quando percorrerai questo itinerario, passerai per l’Ibón de Piedrafita e l’ultimo tratto, leggermente più difficile, ti condurrà fino all’arco di pietra. Il panorama da questo punto è davvero impressionante. I paesini nelle vicinanze, come Tramacastilla de Tena o Sandiniés, sono perfetti per fare una passeggiata o mangiare qualcosa. 

Vista del Lago Piedrafita e del quiñón di Partacua nella valle del Tena, Aragona
Scopri di più su...