Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Tetti delle case di Pamplona

La Navarra del romanzo "Fiesta" di Hemingway

Navarra

Pamplona e altri luoghi che fecero innamorare il cronista di viaggi


Una valigia, un libro, lasciarsi condurre verso strade che non abbiamo mai percorso. Ammirare questa vegetazione sconosciuta. Respirare l'aroma di sapori nuovi. Vibrare nella celebrazione di questo spettacolo a cui non abbiamo mai assistito ma che, in qualche modo, grazie alla letteratura di viaggio, abbiamo la sensazione di aver vissuto... Il celebre scrittore Ernest Hemingway (1899-1961) ambientò a Pamplona il romanzo "Fiesta (Il sole sorgerà ancora)" e questo non è stato l'unico luogo della Spagna che suscitò in lui ammirazione. Il suo quaderno di viaggio su NavarraLa RiojaPaesi Baschi non ha pagine lasciate in bianco ed è un invito a percorrere i paesaggi descritti al suo interno.

Ammiratore dei Sanfermines

L'ideale è procurarsi un esemplare stampato del quaderno di viaggio, disponibile in qualunque ufficio del turismo di queste tre regioni, dove si racconta questo percorso tra viaggio e letteratura. Il documento comprende disegni e frasi dello scrittore e altre curiosità per individuare le strade, i ristoranti, le sistemazioni e i paesaggi migliori. La Navarra e le feste di San Firmino ricoprono un ruolo da protagonista nei Quaderni di Hemingway. Il premio Nobel americano si affezionò talmente tanto a questa tradizione che, dalla prima visita a Pamplona nel 1923, assistette nove volte a questa celebrazione popolare che ogni anno riceve migliaia di viaggiatori da tutto il mondo. Il percorso propone di visitare i luoghi di riferimento alla figura dello scrittore e giornalista che si dislocano all'interno della città. I più conosciuti comprendono la scultura di bronzo a grandezza naturale nell'angolo tematico dedicatogli dall'elegante Café Iruña, la statua di granito di 8.000 chili che gli rende omaggio davanti alla Plaza de Toros o la stanza 217 del Gran Hotel La Perla in cui alloggiava per poter vedere gli encierros dal balcone su calle Estafeta. Le visite a località vicine come Burguete, Aribe, Lekunberri e Yesa fanno sempre parte dei riferimenti.

L'angolo di Hemingway al Café Iruña, Pamplona

Le tracce del premio Nobel a La Rioja

Ernest Hemingway descrive i paesaggi di La Rioja in un altro suo romanzo, "Un'estate pericolosa". Il suo passaggio per luoghi come la Sierra de la Demanda, Haro e Ollauri, Calahorra, la Rioja baja e la capitale, Logroño, segna in qualche modo la prosa dello scrittore. Un'altra festa popolare importante, quella di San Matteo, richiama la sua attenzione, oltre agli eccellenti vini tipici della regione.Un buon piano per riprodurre l'intensità con cui il giornalista visse questa zona della Spagna è tenere fede a una delle sue frasi più famose: "Il talento è come si vive la vita". Per questo i Quaderni di Hemingway includono uno spazio in cui il viaggiatore può inserire le sue annotazioni sui luoghi visitati. L'obiettivo: esercitare la capacità di osservazione che diede vita alla brillante produzione letteraria dello scrittore e che, durante il viaggio, aiuta a connettersi con la cultura dei luoghi visitati.

Vigneti della Rioja Alta

«Comer con Hemingway» nei Paesi Baschi

Infine, per immergersi totalmente nell'appassionante racconto di Hemingway, è imprescindibile esplorare gli spazi gastronomici dove lo stesso premio Pulitzer deliziò il suo palato. Per facilitare il compito, la pubblicazione "Comer con Hemingway" riunisce oltre un centinaio di ricette e 44 ristoranti di Paesi Baschi, Navarra, Aragona e La Rioja visitati dallo scrittore. Pescare nel fiume Bidasoa, ammirare la costa basca, nuotare nella baia di La Concha o rilassarsi a Donostia-San Sebastián erano tra le abitudini preferite di Hemingway.Inoltre, uno dei suoi sport più amati, il ciclismo, in particolare la Vuelta Ciclista al País Vasco che toccava le tre province di Biscaglia, Álava e Guipuzkoa, lo portò a conoscere molti altri luoghi come Zumaia, Zarautz o Bermeo. Le sue tracce nella regione sono talmente ampie che esistono percorsi guidati come quello di Kanala, con viste sulla ría di Mundaka e sulla Riserva della Biosfera di Urdaibai, o progetti di case rurali tematiche su questo importante rappresentante della letteratura contemporanea della prima metà del XX secolo.

Collage gastronomia dei Paesi Baschi
Scopri di più su...