Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza
Turista che osserva il paesaggio roccioso nel Parco naturale di Cap de Creus

Guida rapida dei parchi naturali più visitati della Catalogna

Catalogna

Gli spazi naturali protetti della Catalogna sono ricchi di contrasti. Parchi naturali in alta montagna, boschi dalla flora ricca e variegata, pianure costiere sul mar Mediterraneo, e perfino spazi marini protetti. Fai una passeggiata in uno dei parchi naturali più visitati della Catalogna e scoprirai perché sono così tante le persone che visitano questi luoghi. 

  • Tramonto nel Parco Naturale del Delta dell

    Parco naturale Delta del Ebre

    Nel sud della Catalogna, alla foce del fiume Ebro, troverai un grande delta che comprende siti naturali da sogno, visitati da oltre 560.000 persone all’anno. Vedrai un orizzonte composto da risaie fino ad arrivare a lagune e saline circondate da canneti. È l’habitat acquatico più esteso della catalogna, con oltre 400 specie di uccelli, tra cui il gabbiano corso e il fenicottero. Le vedrai tutte da vicino da una delle cabine create appositamente per il bird-watching. Un programma perfetto per scoprire il connubio tra il mar Mediterraneo e il fiume Ebro, visitare vastissime spiagge e respirare il profumo del mare. 

  • Escursionista che osserva il paesaggio nel Parco Nazionale di Aigüestortes, a Lleida.

    Parco Nazionale di Aigüestortes ed Estany de Sant Maurici 

    Il secondo parco più visitato è il Parco nazionale di Aigüestortes, situato al centro dei Pirenei, da cui potrai ammirare il bellissimo lago Sant Maurici, che riflette i dintorni mostrando paesaggi molto diversi in ogni stagione dell’anno. Con un’altezza compresa tra 1.200 e 3.000 metri, percorrerai boschi e prati sempre in compagnia dell’acqua, poiché vi troverai quasi 200 laghi e numerosi fiumi, burroni, cascate e zone umide. Un piacere per gli occhi e per tutti i sensi.

  • Turista che contempla le meravigliose montagne innevate nella stagione primaverile, Prat de Cadi, Catalogna

    Parco naturale Cadí-Moixeró

    A Cadí, scoprirai una barriera di erti precipizi in uno dei maggiori spazi naturali della Catalogna, situati tra i Pirenei e i Prepirenei. Il massiccio più famoso è il Pedraforca, una montagna emblematica e indimenticabile, grazie alla sua forma unica, composta da due creste parallele. Gli itinerari sono moltissimi e potrai percorrerli a piedi, in bicicletta o a cavallo. Tra la flora troviamo il prezzemolo di montagna e, tra la fauna, il picchio nero, simbolo del parco. Una passeggiata in questo luogo ti farà scoprire la natura tipica del centro Europa. 

  • Paesaggio del Parco Naturale di Cap de Creus a Gerona

    Parco Naturale di Cap de Creus

    Con una bellissima vista sul mare, questo è uno spazio dalla grande bellezza geologica. L’effetto della tramontana, un vento freddo e forte tipico di questa zona del nordest della Spagna, ha eroso e trasformato il paesaggio di Cap de Creus. Unisce due spazi protetti, quello terrestre e quello marino. Tra la sua vegetazione, il pino e la quercia da sughero sono i protagonisti della zona e, tra la fauna, l’aquila e il falco, oltre alla ricchezza delle specie marine. Un paesaggio perfetto per ammirare la vista dalle scogliere, vedere le rocce erose dal vento e il sale e osservare isole, isolotti e calette riparate.

  • Veduta del Parco Naturale della Zona Vulcanica della Garrotxa, Gerona

    Parco Naturale della Zona Vulcanica della Garrotxa

    Se il tuo sogno è passeggiare in una zona vulcanica senza uscire dalla penisola iberica, troverai il miglior paesaggio vulcanico nella regione di La Garrotxa. Questo parco naturale comprende 38 coni vulcanici e otre 20 colate laviche basaltiche. La sua flora è composta da querce e lecci e tra la fauna troviamo il cinghiale e il gatto selvatico. Percorrerai sentieri dai diversi colori con sedimenti e rocce di diversi componenti, dal verde della vegetazione al color ocra e granata delle pietre di un vulcano ormai spento. 

Scopri di più su...