Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Castellfollit de la Roca, La Garrotxa, Girona

Parco Naturale della Zona Vulcanica della Garrotxa

Girona

Esempio di vulcanismo


La vegetazione è ricca e variegata, con predominanza dei boschi di lecci, roveri e faggi. Sono anche presenti castagni, noccioli, ontani, pioppi e bosso.

La fauna è formata da specie come il cinghiale, il gatto selvatico, il ghiro, la faina e la genetta. In quest'area protetta si trovano anche il biancone, l’astore, l’allocco, il falco pellegrino, il picchio rosso, il picchio muratore e la cincia bigia, oltre a vipere e altri rettili. La Garrotxa risulta anche interessante per la presenza di 40 coni vulcanici con 20 colate di lava. È considerata l'area vulcanica più significativa della penisola iberica.

Parco Naturale della Zona Vulcanica della Garrotxa


Girona  (Catalogna)

Tipo di spazio:Parco naturale Superficie:15,31 ettari E-mail:pnzvg.dmah@gencat.net E-mail: info@turismegarrotxa.com Tel.:+34 972 266 012 Tel.:+34 972 268 112 Sito web:Parco Naturale della Zona Vulcanica della Garrotxa

Girona (Catalogna):

Olot.

Ctra. Olot- Santa Pau, km 7 (interior del volcán del Croscat)

17811  Volcán Croscat, Santa Pau, Girona  (Catalogna)

E-mail:cps@tosca.cat Tel.:+34 972195094 Sito web:Sito web del Centro Visitatori

Centre d'informació Can Serra (La Fageda d'en Jordà)

Ctra. Olot- Santa Pau, km 4 (área de Can Serra)

17811  La Fageda d´en Jordà, Santa Pau, Girona  (Catalogna)

E-mail:info@tosca.cat Tel.:+34 972 195 074 Sito web:Sito web del Centro Visitatori

Avenida de Santa Coloma, 47

17800  Olot, Girona  (Catalogna)

E-mail:pnzvg.dmah@gencat.cat Tel.:+34 972 268 112 Sito web:Sito web del Centro Visitatori

Ufficio turistico di Sant Feliu de Pallerols

Carretera de Olot, Km. 43 (antigua estación de tren de Sant Feliu de Pallerols)

17174  Sant Feliu de Pallerols, Girona  (Catalogna)

E-mail:turisme@santfeliudepallerols.cat Tel.:+34 972444474 Sito web:Sito web del Centro Visitatori
Informazioni utili

Cosa sapere


  • Informazioni culturali

    Il territorio della Garrotxa fu attraversato dai romani, tra le cui tracce vanno segnalati i resti di una strada nella valle di Bianya. Le manifestazioni del romanico sono presenti nelle chiese di Sant Pere e di Sant Vicenç de Besalú, il monastero di Sant Joan les Fonts e il Santo Sepolcro di Palera. Da segnalare anche lo stile modernista di Olot, la città più importante della zona.

  • Informazioni ambientali

    La vegetazione e la fauna della zona vulcanica della Garrotxa sono interessanti soprattutto per la loro varietà. Ci sono boschi di lecci, roveri e faggi, come la famosa Faggeta d’en Jordà.

  • Informazioni visite

    Consultare i centri accoglienza visitatori.