Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Veduta di una sala del museo

Museo Nazionale Thyssen-Bornemisza

Madrid

Una passeggiata attraverso la Storia dell’Arte dal XIII al XX secolo.

Nelle circa 1.000 opere esposte il visitatore potrà contemplare i principali periodi e scuole pittoriche dell’arte occidentale, come il Rinascimento, il Manierismo, il Barocco, il Rococò, il Romanticismo e l’arte dei secoli XIX e XX, fino ad arrivare alla Pop Art. Sono compresi anche alcuni movimenti carenti di rappresentazione nelle collezioni statali, come l’Impressionismo, l’Espressionismo e le Avanguardie sperimentali dell’inizio del XX secolo. Oltretutto è doveroso risaltare l’importante collezione di pittura nordamericana del XIX secolo, unica in ambito museale europeo.

Durero, Raffaello, Tiziano, Rubens, Rembrandt, Caravaggio, Manet, Renoir, Cezanne, Van Gogh, Gaugin, Kandinsky, Picasso, Hopper o Rothko sono alcuni fra i grandi maestri della pittura che attraggono il visitatore. Questa collezione, di origine privata, che oggi appartiene a tutti gli spagnoli, ci introduce nel gusto squisito dei sui principali artefici: i baroni Heinrich Thyssen-Bornemisza (1875-1947) e suo figlio, Hans Heinrich Thyssen-Bornemisza (1921-2002). Dal 2004 viene aggiunta la Collezione Carmen Thyssen-Bornemisza, con più di 200 opere in deposito, che completano gli stili e i generi già presenti nella Collezione Permanente. Accessibile, dinamico, pionieristico, sostenibile e rigoroso nell’esigenza di qualità, il Museo Thyssen-Bornemisza si apre a qualsiasi pubblico e in modo particolare ai giovani. Esposizioni temporali, attività didattiche, giochi online, corsi, concorsi, concerti, musica dal vivo, laboratori, cinema, teatro... Un’infinità di proposte per ogni tipo di pubblico.  

Museo Nazionale Thyssen-Bornemisza


Paseo del Prado 8

28014  Madrid  (Comunità di Madrid)

E-mail:cavthyssen@museothyssen.org Tel.:+34 917911370 Sito web://www.museothyssen.org
Cosa fare

Prossime visite