Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza

Chiesa di San Julián de los Prados

Asturias

Patrimonio dell’Umanità.

San Julián de los Prados, conosciuta anche come Santullano, è stata fino all'XI secolo la più gran costruzione cristiana della Spagna.

La chiesa di San Julián de los Prados o Santullano appartiene al gruppo di monumenti di Oviedo e del regno delle Asturie dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO; si trova a Pumarín, quartiere periferico di Oviedo, e più precisamente sul lato destro dell’autostrada A-6. Il tempio, in stile preromanico, fu costruito tra l’anno 812 e l’anno 842, in onore ai martiri Julián e Basilisa, coniugi che si ritirarono alla vita monacale. Il tetto dell’edificio è di legno, ad eccezione delle tre absidiole dell’abside maggiore che hanno volta a botte. Presenta una struttura con pianta a basilica con tre navate, un transetto e tre portici, due dei quali laterali. Le navate sono separate da pilastri e archi a tutto sesto. Sulla cappella centrale si trova una stanza chiusa la cui funzione, secondo gli autori moderni, era solo estetica. A Santullano spiccano le pitture murali colme di simboli e figure geometriche nonché la grande varietà di colori.

Chiesa di San Julián de los Prados


Calle Selgas 2

33011  Oviedo, Asturie  (Principato delle Asturie)

Cosa fare

Prossime visite