Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Cuacos de Yuste. Monastero di Yuste. Cáceres

Cuacos di Yuste

Cáceres

Il patrimonio monumentale di Cuacos è stato dichiarato Complesso di Interesse Storico-Artistico nel 1959.

A Cuacos de Yuste ci sono tre piazze da visitare: quella di Giovanni d’Austria, ovale, con case dai balconi in legno e archeggiate, quella di Spagna e quella dei Chorros, con un armonioso ambiente popolare. La chiesa parrocchiale dell’Assunta del sec. XV, è una delle chiese più complesse e interessanti della zona.

Ma gran parte della bellezza di Cuacos de Yuste si deve al suo territorio. Qui si trovano gli eremi del Salvatore, la Soledad e Santa Anna. E anche la Gola di Cuacos, alle pendici della sierra di Gredos, in una morbida conca riparata dalla Sierra di Tormantos, Sierra del Salvatore e Collina San Simone, dove si aprono belle gole come Las Ollas. Il Monastero di Yuste merita menzione a parte. Durante il sec. XV furono costruiti la chiesa e un primo chiostro gotico. Nel XVI secolo si eresse un secondo chiostro rinascimentale ad est del precedente. Ma deve la sua fama internazionale al fatto che qui trascorse i suoi ultimi anni l’imperatore Carlo I dopo aver abdicato in favore del figlio Filippo II. Per lui fu eretto un piccolo e austero palazzo sul lato meridionale del convento. Il monastero è abitato dall’ordine geronimiano.

Da non perdere

Cosa visitare


Seleziona dalla lista o naviga nella mappa per scoprire i punti d’interesse.

Da non perdere

Cosa visitare


Seleziona dalla lista o naviga nella mappa per scoprire i punti d’interesse.