Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Tejeda, Isole Canarie

Alcuni dei paesi più belli della Spagna (I)

none

17 destinazioni uniche, da non perdere

La Spagna è ricca di paesi affascinanti, specialmente nelle aree rurali. Si tratta di luoghi che sembrano usciti da una cartolina e che esortano a perdersi nei loro vicoli, a scoprire i tesori architettonici che racchiudono o a godersi il carattere accogliente e le tradizioni delle persone che vi abitano. Con oltre 8000 comuni, sarebbe impossibile nominarli tutti, ma questa lista ne propone diciassette tra i più belli, uno per regione.

  • Capileira, Granada

    Capileira, Andalusia

    Situato nel cuore di La Alpujarra e all'interno del Parco Nazionale della Sierra Nevada, questo piccolo paese in provincia di Granada si trova a quasi 1.500 metri di altezza e i suoi punti panoramici offrono viste spettacolari sul "Barranco de Poqueira" e sulle cime del Cerro Mulhacén e del Picacho Veleta. In questo comune risaltano le tipiche case andaluse di colore bianco e diversi complessi architettonici d’epoca, come la Chiesa di Nuestra Señora de la Cabeza e la casa museo di Pedro Antonio de Alarcón.

  • Albarracín, Teruel

    Albarracín, Aragona

    Questo luogo unico, candidato a diventare patrimonio dell'umanità dell'UNESCO, si trova a 1.182 metri sul livello del mare. Nella sua parte antica, le case dal caratteristico colore rossastro creano vicoli che ogni pochi metri si aprono su punti panoramici improvvisati da cui osservare il paesaggio. La cittadina di Albarracín è stata costruita sul fianco di una montagna, circondata quasi interamente dal fiume Gualaviar, su cui affacciano le sue peculiari case sospese. Nei dintorni si trova il paesaggio protetto dei Pinares de Rodeno e diverse aree con arte rupestre.

  • Vedute di Tejeda dal Roque Nublo, Gran Canaria

    Tejeda, Isole Canarie

    Questo comune si trova all'interno di una delle più grandi caldere vulcaniche dell'arcipelago delle Canarie. Si distingue per il suo patrimonio naturale ma anche perché al suo interno si trova uno dei simboli di Gran Canaria, il Roque Nublo. Si tratta di un monolite creatosi durante i processi vulcanici che diedero origine all'isola. A pochi chilometri di distanza si trova la Roque Bentayga, un altro monumento naturale di dimensioni maggiori che un tempo era un luogo sacro per gli aborigeni delle Canarie. Alla sua ricchezza naturale si unisce l'estetica storica dei suoi edifici che, con il loro colore bianco e i tetti tradizionali, fanno di Tejeda uno dei luoghi che più conserva un aspetto tipicamente canario.

  • Lierganes, Cantabria

    Liérganes, Cantabria

    Questo paese, che racchiude una preziosa architettura classicista appartenente ai secoli XVII e XVIII, si trova ai piedi di due piccoli rilievi: Marimón e Cotillamón, conosciuti popolarmente come "Las Tetas de Liérganes". Il suo centro storico, noto come "El Mercadillo", possiede edifici popolari, palazzi e chiese. È caratteristica anche la sua stazione termale, alimentata dal flusso del fiume Miera.

  • Plaza Mayor di Almagro, Ciudad Real

    Almagro, Castiglia-La Mancia

    La storia di questa città, il cui nome arabo fa riferimento all'argilla rossa utilizzata per costruire alcuni degli edifici, è legata a quella del teatro. Il suo corral de comedias è l'unico che si è conservato intatto e in funzione - offre interessanti visite teatralizzate - dall'inizio del XVII secolo. Vale la pena visitare il Museo Nazionale del Teatro e assistere al Festival Internazionale del Teatro Classico, che attira ogni anno centinaia di turisti in questa località mancega. Da menzionare anche la sua piazza principale, con colonne e finestre verdi, una delle più belle della Spagna.

  • Frías, Burgos

    Frías, Castiglia e León

    Situato su una scogliera sulle rive dell'Ebro, Frías è il paese più piccolo della Spagna. La sua silhouette è incorniciata dalla cima Humión, la più alta del Parco Naturale Montes Obarenes. La sua architettura mescola elementi romani e di epoca medievale, tra cui spiccano il Castello di Velasco e la Chiesa di San Vicente Martir. Intorno a questi edifici si ammonticchiano le case sospese.

  • Piazza di Chinchón, Madrid

    Chinchón, Comunità di Madrid

    Nonostante si trovi a soli 50 chilometri dalla capitale, Chinchón è uno dei paesi più pittoreschi e con maggior personalità della provincia. La piazza principale, di forma irregolare e in stile medievale, insieme al paesaggio urbano, composto da intricati vicoli e gruppi di case raggruppate in colline, ne fanno un luogo da non perdere. Tra le attrazioni turistiche spiccano la chiesa di Nuestra Señora De la Asunción, il cui altare maggiore è presieduto da una tela di Goya, la Torre dell'Orologio, il Teatro Lope de Vega, il castello dei Conti, il convento di San Agustín e quello delle Clarisse.

  • Ujue, Navarra

    Ujué, Navarra

    Visitare questo paese situato nella Sierra di Ujué significa viaggiare nel tempo. Le strade strette e labirintiche e le case costruite in pietra calcarea trasportano i visitatori fino al Medioevo. Nel cuore del centro storico si trova la chiesa di Santa María, nella quale gli stili romanico e gotico convergono.  Non lontano si trova il Castillazo, terreni sui quali anticamente era ubicata l'Università di Carlo II, nei quali sono ancora visibili le vestigia di antiche fortificazioni.

  • Peñíscola, Castellón

    Peñíscola, Comunità Valenciana

    Questa città medievale, situata su una penisola rocciosa, si protende verso il mare come una fortezza presieduta da un fiero castello templare, quello del Papa Luna. Il centro storico è costituito da stradine strette che nascondono sorprese come i bufadores - erosioni nella pietra attraverso le quali le acque del Mediterraneo sembrano sbuffare - e altri importanti monumenti, come la chiesa parrocchiale o il Portal Fosc. Peñíscola ha anche un lato marittimo che è possibile scoprire visitando le sue fantastiche spiagge, il suo porto o il Museo del Mare.

  • Veduta di Trujillo, Estremadura

    Trujillo, Estremadura

    Questa località si trova nel cuore dell'Estremadura ed è nota per essere la patria di diversi esploratori. Qui sono nati, infatti, Francisco Pizarro, scopritore del Perù, e Francisco de Orellana, scopritore del Rio delle Amazzoni. Il centro urbano si trova sulla collina Cabeza de Zorro ed esorta a vagare per i vicoli che conducono alla piazza principale circondata da porticati e dominata da un'imponente statua equestre di Pizarro. Lasciando la piazza alle nostre spalle, inizia una salita verso la parte più alta di Trujillo, dove si trova il noto castello, che conserva ancora gran parte delle sue mura difensive e offre una vista mozzafiato sui dintorni.

Ti sono piaciuti questi paesi? Qui troverai molti altri incantevoli paesi della Spagna.

Scopri di più su...