Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Film girati in Spagna

Luoghi del cinema e della televisione in Spagna

none

Questi paesaggi sono scenari di grandi produzioni audiovisive


Mentre passeggia per le strade della Spagna, un appassionato della settima arte un po' perspicace sarà sorpreso nel riconoscere gli scenari dei suoi film o delle sue serie preferiti. Sia per il suo clima piacevole che per la grande varietà di location, la Spagna ha svolto un ruolo chiave nel settore cinematografico internazionale sin dall'inizio. Ha avuto un ruolo decisivo nello sviluppo del cinema western europeo -spaghetti western- e ha ospitato progetti riguardanti tutti i temi possibili e immaginabili. I suoi paesaggi sono stati trasformati in scenari futuristici e i suoi monumenti hanno illustrato storie appartenenti a un passato lontano. Ha conquistato registi internazionali del calibro di Woody Allen, Ridley Scott e Steven Spielberg. Per non parlare di talenti locali come Pedro Almodóvar, Alex de la Iglesia e Juan Antonio Bayona, che ricorrono sempre alla Spagna come palcoscenico per i loro film. La Spagna è un vero e proprio set da nord a sud, bisogna solo prestare attenzione e sapere dove guardare.Ti proponiamo nove scenari, anche se la lista potrebbe essere molto più lunga.

  • La Madrid de "La casa di carta"

    In questa famosa serie si vedono diversi luoghi di Madrid, ma con qualche trucco. La rapina che ha reso popolari i Dalí mascherati ha luogo nella Fábrica Nacional de Moneda y Timbre. Tuttavia, non corrisponde alla realtà. Si tratta, infatti, del Centro Superior de Investigaciones Científicas, la cui popolare facciata è riconoscibile nella calle Serrano. I trucchi continuano con la rapina al Banco de España, le cui immagini corrispondono in realtà ai Nuevos Ministerios. Quando visiterai Madrid, riconoscerai sicuramente altre scene iconiche. Ricordi la pioggia di banconote? Si svolge in plaza de Callao e gli elicotteri che le trasportano sorvolano gli edifici della Madrid Business Area.

  • Fontana di Cibele a Madrid

    La Madrid delle streghe di Navarra

    "Le streghe son tornate" di Álex de la Iglesia segue la storia di due disoccupati che commettono una rapina e che durante la loro fuga finiscono nelle foreste di Zugarramurdi, in Navarra. Lì, saranno imprigionati da un'orda di streghe e dovranno dare prova di tutto il loro ingegno per liberarsi di loro. Mentre gira le avventure dei due personaggi, il regista si addentra nelle strade più importanti di Madrid, in un film che è un viaggio attraverso la capitale spagnola.

  • Altri paesi stregati, quelli di "The Witcher" alle Canarie

    Che tu sia fan o meno dei romanzi di Andrzej Sapkowski, l’adattamento sullo schermo ti svelerà paesaggi sorprendenti che, nonostante facciano da sfondo a una storia fantasiosa dall'aria medievale, hanno molto di reale.  Alcuni di essi sono il Roque Nublo o le dune di Maspalomas (a Gran Canaria); il Roque de los Muchachos o i boschi di tigli di La Palma; o El Cedro, un luogo pieno di mistero a La Gomera.

  • Vedute di Tejeda dal Roque Nublo, Gran Canaria

    Gran Canaria, scenario di un futuro non molto lontano in "Black Mirror"

    Episodio dopo episodio, "Black Mirror" prende in esame la relazione tra società e tecnologia. La serie di fantascienza ha ottenuto il riconoscimento del pubblico con le sue storie su diverse versioni ipotetiche di un prossimo futuro. Tejeda, a Gran Canaria, è stata lo scenario principale del sesto episodio della terza stagione. "Odio Universale", diretto da James Hawes, è stato girato nel centro storico e nelle principali strade della città.

  • Costa di Lanzarote

    La storia della balena bianca dell’Atlantico a La Gomera e Lanzarote

    Alajeró (La Gomera) e Yaiza (Lanzarote) sono state due delle destinazioni scelte da Ron Howard per ambientare "Heart of the Sea - Le origini di Moby Dick". Sulla base degli eventi reali che hanno ispirato Moby Dick, Howard approfondisce le conseguenze dell'incontro tra i marinai e la balena gigante. Una parte dell'arcipelago delle Canarie è stata scelta come sfondo per questa storia che mostra il lato selvaggio del mare, ma anche quello più impressionante.

  • Veduta di Toledo

    Il territorio spagnolo visto da Pedro Almodóvar

    Sono molte le città e i paesaggi che Almodóvar ritrae nei suoi film. Forse Madrid è la più presente e la sua filmografia è un percorso attraverso gli ultimi 30 anni della città. Dalla Madrid della “movida” alla più attuale che compare in “Dolor y Gloria”. Alcuni film sono particolarmente descrittivi con il paesaggio. Per esempio, “Volver - Tornare” e il ritratto della sua terra natia, la Castiglia - La Mancia; “Tutto su mia madre” e la sua visione di Barcellona; o “Gli abbracci spezzati” ambientato in gran parte nella meravigliosa isola di Lanzarote.

  • Castello di Zafra, Guadalajara

    Il Castello di Zafra, a Guadalajara, testimone della nascita di un re

    A partire dalla quinta stagione, il “Trono di Spade” include una lunga lista di luoghi appartenenti a tutta la geografia spagnola. Le ultime stagioni sono state girate in diversi punti della Catalogna, della Castiglia-La Mancia, della Comunità Valenciana, della Navarra, dell'Estremadura e dell'Andalusia. Il Castello di Zafra, a Guadalajara, è particolarmente importante dato che è stato lo scenario in cui è stato rivelato uno dei segreti meglio custoditi della serie: il vero lignaggio di Jon Snow.

  • Plaza de España, Siviglia

    Da una galassia molto lontana fino a Siviglia

    "Star Wars" è una delle saghe più famose nella storia del cinema. Ciò di cui forse non tutti si accorgono è che la Plaza de España di Siviglia compare nel secondo episodio della seconda trilogia, "L'attacco dei cloni".  Il monumento di Siviglia è stato scelto da George Lucas come set per l'arrivo della senatrice Amidala, accompagnata da Anakin Skywalker e C1-P8, sul pianeta Naboo.

  • Set nel deserto di Tabernas

    Il lato paranormale del deserto di Tabernas, ad Almería

    Il deserto di Tabernas ad Almería è stato testimone di numerose riprese. Nell'età d'oro del western, numerose produzioni internazionali hanno scelto questi paesaggi per ricreare il “Vecchio West”. Attualmente, nonostante il declino del genere, Tabernas rimane una delle location preferite dei registi stranieri. Uno degli ultimi set famosi qui presenti è stato quello della terza stagione della serie horror paranormale "Penny Dreadful", che ha concluso la sua storia proprio in questi luoghi.

  • Sierra Nevada, Granada

    Viaggiare sul Tardis in Andalusia

    Sin dagli inizi degli anni Sessanta, gli episodi del "Doctor Who" hanno trasportato il pubblico in diversi punti della storia e della geografia mondiale. Nel 2012, il team di registrazione si è trasferito ad Almería e a Granada per girare alcune scene della settima stagione. Da allora, le location della Sierra Nevada, a Granada, e il deserto di Tabernas, ad Almería, sono elementi ricorrenti nelle storie del "Dottore". Negli anni successivi, le riprese della serie britannica hanno iniziato a includere altre zone della Spagna, come Fuerteventura, Tenerife e Lanzarote.

  • Comune di Alicante

    Alicante attraverso l’obiettivo di Ridley Scott

    "The Counselor - Il procuratore" racconta la storia di un avvocato coinvolto in un'operazione di traffico di droga per raccogliere fondi per il suo matrimonio. Ridley Scott riflette sul potere, l’ambizione, la vita e la morte, ripercorrendo al tempo stesso vari punti della geografia spagnola. Le riprese si sono tenute in luoghi della provincia di Alicante, come la città di Alicante, Elche, Pego, Fontcalent o Altea. La troupe si è spostata, poi, anche a Bardenas Reales, in Navarra, per simulare il confine tra Stati Uniti e Messico, e a Jumillas, a Murcia.In ogni caso, il regista britannico sceglie spesso la Spagna per i suoi lavori. Per esempio, a Fuerteventura e Almería ha girato parte di “Exodus” oppure “Le crociate - Kingdom of Heaven” presenta scene in diversi punti dell’Andalusia, Aragona e Castiglia e León.

  • Spain Travel Guide, scopri la Spagna attraverso le tue serie di Netflix preferite.