Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza

Porta del Sol

Madrid

La porta del Sol è uno dei centri nevralgici di Madrid. I primi edifici intorno a questo luogo s’innalzarono nel XVI secolo, sebbene fu con la costruzione della casa di Correos (le poste), nel 1768, che quest’enclave iniziò ad acquisire l’importanza che la distingue.

Nel XIX secolo divenne una piazza e fra il 1857 e il 1862, dopo essere stata distrutta una serie di edifici, la porta del Sol acquisì il suo aspetto attuale. In questo luogo, chilometro zero delle strade spagnole, si sono verificati molti avvenimenti storici, fra i quali spiccano l'ammutinamento di Esquilache, nel 1766, la resistenza contro le truppe di Napoleone il 2 maggio del 1808 o la proclamazione di Ferdinando VII come re nel 1812.

Visitarla è d’obbligo. La porta del Sol possiede diversi elementi interessanti, come la figura dell'Orso e il Corbezzolo, vicino alla via Alcalá o la statua equestre di Carlo III, alta nove metri. Questa piazza di Madrid è molto legata alla tradizione dei dodici chicchi d'uva, che si mangiano al ritmo dei rintocchi delle campane, la notte del 31 dicembre. Il grande orologio che predomina sulla porta dà il benvenuto all’Anno Nuovo per molti spagnolo.

Porta del Sol


Plaza de la Puerta del Sol s/n

28013  Madrid  (Comunità di Madrid)

Cosa fare

Prossime visite