Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Particolare della facciata della Cattedrale di Valencia

Cattedrale di Valencia

Valencia-València

La Cattedrale, in stile gotico, è il grande tempio di Valencia e la torre del Miguelete uno dei simboli della città.

La Cattedrale fu edificata su un’antica moschea e la sua costruzione ebbe inizio nel XIII secolo, nonostante abbia subito numerose modifiche fino al XVII secolo. In essa confluiscono diversi stili architettonici, con una chiara predominanza del gotico. Uno dei tesori all’interno del tempio è la Cappella del Santo Calice, l’antica sala capitolare, con la splendida volta a forma di stella, un affresco del cielo con i 12 apostoli e l’incoronazione della Vergine. Tra gli oggetti conservati spicca la reliquia del Santo Calice, una coppa del I sec. d.C. che, secondo la tradizione, venne utilizzata da Gesù per istituire l’Eucarestia. All’esterno della cattedrale, invece, risaltano la Puerta del Palau, la più antica del tempio, in stile romanico con elementi mudéjar, e quella degli Apostoli (XIV secolo). È esattamente qui che ogni giovedì alle 12.00 si riunisce il Tribunale delle Acque. Si tratta di un’istituzione fondata dal re Giacono I nel Medioevo, composta da otto contadini eletti ogni anno dai coltivatori degli orti irrigui di Valencia, il cui obiettivo è quello di garantire la giustizia in relazione alle questioni legate all’irrigazione e alla distribuzione delle acque del fiume Turia, mediante un processo verbale in lingua valenziana, le cui decisioni sono inappellabili. Il Tribunale delle Acque è considerato ancora oggi un’istituzione modello. È stato dichiarato Patrimonio Culturale Immateriale dall'UNESCO.

Cattedrale di Valencia


Plaza Almoina, s/n

46003  Valencia, Valencia-València  (Comunità Valenciana)

Cosa fare

Prossime visite