Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Uomo su una barca all

Il segreto delle grotte del Drach a Maiorca

Mallorca

Sapevi che le grotte del Drach nascondono un grande lago al loro interno? Note come lago Martel, le grotte ti sorprenderanno con un lago di oltre 115 metri di estensione. Non c’è da meravigliarsi che le loro acque sotterranee siano considerate tra le più grandi del mondo. 

Per arrivarci dovrai raggiungere direttamente il comune di Manacor, vicino a Porto Cristo, uno dei villaggi di pescatori più belli della zona orientale di Maiorca, nell’arcipelago delle Isole Baleari. Le grotte del Drach sono quattro bellezze naturali chiamate grotta Nera, grotta Bianca, grotta di Luis Salvador e grotta dei Francesi. Sono tutte collegate tra loro e costituiscono uno dei grandi patrimoni della zona.

Vista di Porto Cristo a Maiorca

Nel 1896, lo speleologo francese E. A. Martel penetrò nelle profondità della grotta, osservò come la pioggia formava lentamente le proprie cavità, filtrava attraverso le pareti e in questo modo creava delle salette piene di bellissime stalattiti e stalagmiti. Quando ci arriverai ed entrerai nei bagni Diana, noterai intorno a te un ambiente caldo e piacevole. Non devi preoccuparti di coprirti, la temperatura media si aggira intorno ai 18 °C per tutto l’anno. Pensa soltanto a rilassarti e divertirti. La visita dura circa un’ora e durante il percorso potrai deliziarti con un concerto di musica classica in diretta. Per dieci minuti, un quartetto di violoncelli, chiavi e due violini suoneranno per te una dolce melodia.  Questo spettacolo si realizzava già nel 1935. 

Vista dell'interno delle Grotte del Drach a Maiorca

A poco a poco, scoprirai come le grotte siano perfettamente conservate e illuminate grazie all’ingegnere catalano Carles Buïgas, noto come “il mago della luce”. Le loro luci e ombre conferiscono alle grotte un’aura incredibile e molto suggestiva, ideale per immortalare il momento con una rilassante passeggiata in barca. Tra il leggero ondeggiare dell’imbarcazione scoprirai le profondità della grotta e dell’acqua. Un’acqua poco salata, che sale o scende a seconda del vento e della luna. Inoltre, a seconda del colore ne potrai individuare la profondità. Se il colore è verde, il fondale sarà a circa tre metri; se è blu, a circa otto metri; se è bianco, ad appena un metro. E non preoccuparti, per tutto il tragitto potrai scattare fotografie e filmare tutto ciò che vedrai.  

Vista dell'interno delle Grotte del Drach a Maiorca

Sul biglietto d’entrata sarà riportato l’orario della tua visita e il tempo che avrai a disposizione per goderti lo spettacolo. Potrai prenotare il tuo itinerario via internet o nella stessa installazione, scegli tu qual è la migliore opzione. I posti sono limitati per ogni percorso e vi possono accedere soltanto coloro che sono muniti di biglietto. Approfittane per visitare anche il centro storico di Manacor e la chiesa di Nostra Senyora dels Dolors. Concediti un tuffo nelle acque turchesi di Cala Morlanda. Stenditi sulla sabbia fine e bianca di Cala Mendia. Esplora la via verde tra Manacor e Artà, un bellissimo tratto di circa 29 chilometri per conoscere meglio la ricchezza della flora e della fauna del posto. 

Visitatori all'interno del Grotte del Drach a Maiorca
Scopri di più su...