Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Dieta senza glutine per celiaci

Degusta la gastronomia spagnola, senza glutine!

none

Sapevi che visitare la Spagna e mangiarecibi senza glutine è possibile? Degustare la gastronomia locale è un’esperienza indispensabile quando sei in vacanza. È per questo che, nell’ultimo periodo, stiamo assistendo a un aumento del numero di ristoranti specializzati nella preparazione di piatti deliziosi e tradizionali, tutti senza glutine. Finalmente, anche le persone celiache hanno la possibilità di mangiare piatti prelibati senza paura!

Trovare un menu pensato esclusivamente per persone celiache non è più un’utopia. Madrid, Barcellona e le Asturie sono tre territori che si contraddistinguono per il numero maggiore di ristoranti adatti a questa categoria di persone in Spagna.Per esempio, Madrid offre un numero importante di locali che cucinano senza questa proteina: tapas bar tradizionali, innovativi ristoranti gastronomici e persino il ristorante spagnolo più antico del paese.Per quanto riguarda Barcellona, esistono molti locali che offrono brunch adatti per celiaci. Si tratta di un’alternativa allettante per tutti, perché è un modo per recuperare le energie a metà mattina e continuare a visitare la città con entusiasmo.

Farina senza glutine

Il Principato delle Asturie è una comunità autonoma che ha puntato sul benessere dei celiaci. È qui che si può trovare la prima destinazione senza glutine della Spagna, Cangas del Narcea, in cui viene anche celebrata, il 27 maggio, la Giornata nazionale della celiachia.Il progetto “Extremadura sin gluten” ha l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione su questa condizione e, allo stesso tempo, incentivare i locali a puntare su menu gluten-free. Cáceres, ad esempio, vanta il marchio di garanzia della Federazione spagnola delle associazioni dei celiaci (FACE).Mangiare senza glutine in Spagna è sempre più facile. È molto consigliabile è organizzarsi per tempo per poter scegliere il miglior locale della zona.  Ti va di provarli?      

Dolce senza glutine