Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Escursionista a Platja d

Camí de Ronda

Girona

Girona

L'esperienza di camminare lungo la Costa Brava a piedi


Lasciati l’asfalto alle spalle e intraprendi un itinerario nei pressi di Girona (a solo un’ora a nord di Barcellona) avendo come compagno il blu intenso del mar Mediterraneo. È la proposta offerta da questo sentiero lungo la Costa Brava, che può essere lineare (43 chilometri) o circolare (140 chilometri). Preparati a trascorrere intere giornate a contemplare villaggi di pescatori, scogliere, cale dalle acque cristalline e panorami mozzafiato. Sia gli escursionisti più esperti sia i camminatori occasionali troveranno alternative secondo i propri gusti. Ti aspetta una delle passeggiate più belle che tu possa immaginare alla scoperta di questa zona della Catalogna.

Un po' di storia

Anticamente, il Real Cuerpo de Carabineros de Costas y Fronteras de España faceva questo percorso per difendere la zona dai contrabbandieri. Svolgevano la cosiddetta “ronda”, da cui ha preso il nome l’itinerario. Anche se troverai tratti completamente in piano, in generale percorrerai sentieri stretti (si può andare solo a piedi) con dislivelli, salite e discese continue, a volte un po’ difficoltose.

Calella de Palafrugell. Costa Brava, Girona

Itinerario lineare

L’itinerario lineare percorre esclusivamente il litorale e si estende per 43 chilometri, che vanno da Sant Feliu de Guíxols a Begur. È pensato per essere compiuto in due giorni. Il primo giorno attraverserai cale come Molí o Maset, spiagge come quella di Sant Pol o Sa Conca e località come Platja d´Aro. A partire da Sant Antoni de Calonge, il Camí de Ronda diventa un sentiero stretto e spettacolare che si sviluppa sinuoso tra le scogliere fino a Palamós.Nel corso della seconda giornata salirai sulla cima del Cap Gros, che offre una vista stupenda. Dopodiché arriverai alla spiaggia della Fosca, con le rovine del Castello di Sant Esteve. Da qui parte il tratto più selvaggio dell’itinerario.Vedrai l’architettura tradizionale della piccola zona di pescatori di s´Alguer, la spiaggia di Castell -una delle uniche spiagge vergini della Costa Brava- e numerose cale incantevoli. In seguito, ti consigliamo di fare tappa nel Giardino Botanico di Cap Roig (con oltre 1.000 specie vegetali da tutto il mondo) per poi arrivare a Llanfranc e Tamariu. Più avanti ti addentrerai nel bosco fino alla spiaggia di Aiguablava e Fornells. La parte finale, Begur, arriva dopo una forte salita.

Sinistra: Spiaggia di Begur. Centro: Cala Pedrosa, Llafranc. A destra: Cala di Cap Roig

Itinerario circolare

L’itinerario circolare è molto più lungo (140 chilometri), cominciando e finendo nell’entroterra, ossia nella città di Girona. È pensato per essere percorso in otto giorni e, anche se è adatto a tutti, l’ideale è essere abituati a questo tipo di percorsi più estesi.Si sviluppa attraverso il massiccio montuoso di Les Gavarres, il litorale della Costa Brava e torna a Girona dalla Plana de l´Empordanet e la cima del Santuari dels Àngels. Qui il pittore surrealista Salvador Dalí si sposò con Gala.Lungo questo percorso, oltre alle spiagge paradisiache, è possibile ammirare anche paesaggi di montagna, boschi e antiche vie ferroviarie riconvertite in sentieri. Sono presenti diversi punti di interesse che ti affascineranno, come l’Eremo di Sant Elm, un meraviglioso punto panoramico della Costa Brava, Pals e Peratallada, borghi medievali scolpiti nella roccia dove è piacevole passeggiare per le viuzze strette, il monte di Sant Miquel, con una vista che ti lascerà senza parole, un castello medievale e una torre di telegrafia ottica del XIX secolo.

Strade tipiche a Pals, Girona

Non si cammina soltanto

Soprattutto se è estate, divertiti a fare il bagno in una delle magnifiche spiagge e cale che attraverserai.Durante le varie tappe, non perderti il cibo e i vini eccellenti della zona. Puoi provare la cucina marinara a base di frutti di mare locali in uno dei ristoranti in riva al mare. Puoi anche degustare un vino Denominazione d’origine Empordà o concederti una coccola in uno dei 16 esercizi insigniti di stella Michelin della zona.

Consigli e raccomandazioni

Come arrivare

Questo itinerario si trova a circa 100 chilometri dalla città di Barcellona (si accede dall'autostrada AP-7 sia a Girona che a Sant Feliu). Anche Girona offre collegamenti in autobus, treno ad alta velocità (AVE) e tramite l’aeroporto Girona-Costa Brava.

Quando percorrere l'itinerario

Puoi percorrerlo in qualsiasi periodo dell’anno. Anche se l’estate è un buon momento per fare il bagno, è anche il periodo con maggiore afflusso di visitatori. Per questo, ti consigliamo di approfittare del clima mite e delle molte ore di luce della primavera, dei paesaggi ocra autunnali o persino della stagione invernale per scoprire la Costa Brava con temperature più gradevoli.

Stivali da trekking sulla spiaggia

Come organizzare il percorso

Un ente che organizza questo percorso ti aiuterà a scegliere l’opzione più adatta ai tuoi interessi e alle tue capacità fisiche. Sia l’itinerario lineare sia quello circolare si possono compiere in maniera organizzata o libera, ed entrambe le opzioni includono un “Wellcome Pack”. Inoltre, esistono varianti come la possibilità di percorrere l’itinerario lineare in tre giorni (per compiere meno chilometri in media) o il “Weekend Light”, che consiste in soli 18 chilometri in due giorni. 

Maggiori informazioni

Dove è possibile alloggiare?

Esistono strutture lungo il percorso per tutti i gusti e tasche. Se lo desideri, l’organizzazione della traversata del Camí de Ronda offre vari pack che comprendono l’alloggio in hotel, pensioni, ostelli o case rurali selezionate in precedenza.

È necessario disporre di un’assicurazione di assistenza?

Sì. Le assicurazioni valide sono quelle rilasciate dalla FEEC (Federació d ´Entitats Excursionistes de Catalunya), la FEDME (Federación Española de Deportes de Montaña y Escalada), chi può offrirti l’organizzazione del Camí de Ronda o equivalenti riconosciute dall’UIAA (International Mountaineering and Climbing Federation).

Il Camí de Ronda è segnalato?

La maggior parte dei piccoli sentieri che lo compongono è opportunamente segnalata, anche se potrebbero esserci tratti integrati di recente che ancora non lo sono. Puoi acquistare un servizio di noleggio di GPS con il track ufficiale del Camí de Ronda e i punti di interesse del percorso. Puoi acquistare anche il servizio di guida ufficiale.

È possibile compiere il Camí de Ronda con bambini?

Sì, anche se in questo caso è meglio percorrere gli itinerari meno difficoltosi, come quello lineare in 3 giorni.

Bambine lungo il Camí de Ronda
Cosa fare

Cos’altro vedere nelle vicinanze