Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Itinerario enoturistico della Ribera del Duero

Itinerario enoturistico della Ribera del Duero

Burgos

L'itinerario enoturistico della Ribera del Duero attraversa l'entroterra della Spagna e più esattamente quattro province della Castiglia e León: Burgos, Segovia, Soria e Valladolid. Si estende per 115 chilometri su una fascia di terra che si snoda lungo la riva del fiume Duero. Le cantine sotterranee, che conducono i visitatori in un viaggio alle origini del vino, e la tradizione di cantine a conduzione familiare, si uniscono all'architettura avanguardista, alla gastronomia castigliana, al patrimonio culturale e agli scenari naturali, per fare di questo viaggio un'esperienza indimenticabile.

Plaza del Trigo 10, 3º

09400 Aranda de Duero, Burgos (della Castiglia e León)

info@riberate.com //www.riberate.com

+34 947107254

DOVE ANDARE

Città enoturistiche


Naviga nella mappa per vedere le tappe dell’itinerario da non perdere.

I vini dell'itinerario

L'itinerario enoturistico della Ribera del Duero offre vini rosé, rossi giovani e con aroma di rovere, invecchiati, riserve e grandi riserve, bottiglie differenti, ma un denominatore comune: l'uva Tempranillo. Una varietà autoctona, propria della Ribera del Duero, che conferisce il colore, l'aroma e il corpo che rendono questi vini così speciali. Oltre all'uva Tempranillo il Consiglio Regolatore ammette altre varietà rosse come Cabernet-Sauvignon, Merlot, Malbec e Vernaccia Rossa e l'unica varietà bianca autorizzata, la Albillo. Sei varietà di uva per un sapore e una forza unici e inconfondibili, distintivo di qualità di ogni bottiglia.L'itinerario comprende 23.000 ettari di vigneti per una produzione annuale di vino di quasi 50 milioni di litri.

Coppia con bicchieri di Ribera del Duero

Cosa offre la zona

Un ricco patrimonio storico-artistico che custodisce monumenti importanti come la chiesa di Santa María La Real, monasteri come quelli di Santa María de la Vid o Valbuena, chiese collegiate, castelli, torri di vedetta arabe, l'arte romanica della zona di Soria e i siti archeologici celtiberici e romani. E numerosissimi musei e centri di interpretazione da visitare.Un calendario culturale denso di eventi, tra cui le Feste Patronali in onore di Nuestra Señora la Virgen de las Viñas, quelle di San Roque e La Asunción, la Festa della Vendemmia, i mercati medievali, il Festival di musica indie Sonorama-Ribera e La Francesada o la Pasqua, con la famosa Discesa dell'Angelo.Una gastronomia di qualità con prodotti come l'agnellino da latte o l'agnello arrostito a 180 ºC in forni di terracotta di ristoranti tradizionali, insaccati come il sanguinaccio e il "chorizo", il formaggio, i funghi, la zuppa castigliana, le costolette d'agnello, pernici e dolci come gli "empiñonados", le "yemas" o gli "hojaldres".Torchi tradizionali e cantine secolari che si aprono sotto terra in tante località, ma anche grandi cantine di architettura avanguardista.Attività associate al mondo del vino come degustazioni in cantine, degustazioni gastronomiche, passeggiate tra i vigneti e trattamenti di vinoterapia nei numerosi centri Spa.

Discesa dell’Angelo durante il periodo di Pasqua di Aranda de Duero (Burgos)

Come arrivare

L'itinerario della Ribera del Duero si estende nel cuore della meseta della Castiglia e León, nell'entroterra della Spagna, naturalmente guidato dal corso del fiume Duero. Se vi spostate in automobile, potrete raggiungerlo percorrendo la superstrada A-1, che attraversa il centro della Denominazione d'Origine (località come Aranda de Duero si trovano a circa 160 chilometri da Madrid), o la nazionale N-122, che collega l'Aragona con la Castiglia e León e il Portogallo attraverso la Valle del Duero. Se scegliete il trasporto pubblico, ci sono varie stazioni e fermate di autobus presso le località principali dell'itinerario. Gli aeroporti di Valladolid (a 100 chilometri) e di Burgos (a 90 chilometri) sono i più vicini.La Ribera del Duero comprende 82 comuni. Troverete uffici del turismo nelle seguenti località della Denominazione d'Origine: Aranda de Duero, Fuentelcésped, La Horra, Peñafiel, Peñaranda de Duero, Roa de Duero, San Esteban de Gormaz e Valbuena de Duero. Localizzate queste destinazioni sulla cartina di dettaglio disponibile sul sito.

Enoteche Durón dell’Itinerario enoturistico della Ribera del Duero