Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza

Sito Archeologico di Numancia

Garray

Soria

Vestigi del passato.

Tre città si insediarono in queste terre: una preistorica, una celtiberica e un’altra celtibero-romana.

Si trovano a otto chilometri dalla città di Soria, sulla collina chiamata del castro o della Muela. Non furono scoperte fino al XIX secolo e con i primi scavi si determinò l’esistenza di tre città successive: una preistorica, una celtiberica e un’altra celtibero-romana. Numancia fu conquistata dai romani nell’anno 133 a. C., sebbene i primi occupanti della collina vicino a Garray vi si insediarono 2000 anni prima della nostra Era. Gli arevaci innalzarono una città con due grandi strade centrali attraversate da altre undici strade. Le case erano tutte attaccate con fondamenta in pietra e malta di fango ed erano composte da piccole stanze, con una cantina-magazzino. Pare sia stata distrutta dal fuoco e dalla guerra. La città costruita ai tempi di Augusto mantenne l’antico tracciato e le strade furono pavimentate. Successivamente, le case furono costruite in pietra e i tetti ricoperti di tegole. Si costruirono pozzi e si migliorarono le fognature.

Sito Archeologico di Numancia


Zona a 1 Km. de Garray

42162  Garray, Soria  (della Castiglia e León)

E-mail:reservas@numantinos.com Sito web:http://numanciaonline.es/#visitarnumancia Tel. prenotazioni:+34 650709671 E-mail prenotazioni:reservas@numantinos.com