Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza

Rocca dei Mori

Cogul, El

Lleida

Scoperti più di un secolo fa, i dipinti rupestri rinvenuti sulle parete di questa grotta naturale sono stati tra le prime espressioni conosciute dell'arte rupestre levantina.

Si tratta di una grotta naturale formata da un blocco di pietra che fuoriesce sul fianco di un piccolo altopiano. Nel 1907 il rettore di El Cogul scoprì una serie di dipinti, e più esattamente 45 figure umane e animali (tori, capre, cervi), disegnati con tonalità rosse e nere e raggruppati in scene diverse. Colpisce molto la cosiddetta 'danza fallica', che raffigura un gruppo di nove donne intorno a un uomo nudo. Le donne, abbigliate con lunghe gonne, sono a torso nudo. Intorno alla scena si distribuiscono in ordine sparso cervi, tori e cacciatori che sembrano appartenere a un periodo posteriore. È stata avanzata l'ipotesi che si tratti di un santuario o luogo sacro, il che spiegherebbe sia la sovrapposizione di figure così come l'esistenza di iscrizioni iberiche e latine.  

Rocca dei Mori


Camí d’el Cogul a Albagés, km 1

25152  Cogul, El, Lleida  (Catalogna)