Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Monumento

Centro Culturale Bagni Arabi - Palazzo di Villardompardo

Jaén

Bagni arabi celati all'interno di un palazzo

Il palazzo fu costruito nel 1592 per ordine di Fernando de Torres y Portugal, ex vicerè del Perù.

Sotto questo palazzo edificato nel XVI secolo si celavano dei bagni arabi dell'XI secolo, dichiarati Monumento Nazionale nel 1917. Sono denominati Bagni di Alì e al tempo erano considerati i più importanti della città. Si trattava di un luogo importante per l'igiene personale, ma anche per la vita sociale. Erano suddivisi in quattro sale differenti: l'atrio in marmo caratterizzato dalla presenza di archi rossi e bianchi, la sala fredda, quella tiepida e quella calda. Vi erano delle caldaie attigue alla sala calda che filtravano il calore mediante un sistema di camini disposti tra i muri. Il pavimento della sala era formato da pilastrini in mattone che consentivano la circolazione del vapore acqueo. Oggi è sede del Museo Internazionale di Arte Naif Manuel Moral e del Museo delle Arti e dei Costumi Popolari. Nel 1931 fu dichiarato Monumento Storico-Artistico. Il Centro Culturale Bagni Arabi, reinaugurato nel 2014, offre un programma molto vario, con mostre, concerti, conferenze e spettacoli.

Centro Culturale Bagni Arabi - Palazzo di Villardompardo


Plaza de Santa Luisa de Marillac s/n

23004  Jaén  (Andalusia)

E-mail:ccbarabes@dipujaen.es Tel.:+34 953248068 Sito web:http://www.bañosarabesjaen.es
Cosa fare

Prossime visite