Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza

Museo di Pontevedra

Pontevedra

Dall’arte celtica a Murillo e Zurbarán

Il patrimonio del museo è suddiviso tra cinque sedi diverse: il Convento di Santo Domingo, il Palazzo Sarmiento, l’edificio di Castro Monteagudo, quello di García Flórez e quello di Fernández López.

Nell’edificio di Castro Monteagudo, del secolo XVIII, si possono ammirare le collezioni di archeologia, di oreficeria preromana e romana, oreficeria popolare e civile (collezione Fernández de la Mora) e di pittura spagnola, italiana e fiamminga dal secolo XV al secolo XVIII. L’edificio García Flórez, del secolo XVIII, è unito al precedente e contiene oggetti in giaietto, incisioni, sculture religiose, ceramiche di Sargadelos, lo studio dell’ammiraglio Méndez Núñez e una riproduzione della cabina principale della fregata Numancia, e quella di una cucina tradizionale della Galizia. Sulla stessa piazza dove si trovano questi edifici si trova anche quello di Fernández López, che ospita le sale dedicate alla pittura spagnola dei secoli XIX e XX. A fianco della chiesa di San Bartolomé si trova l’edificio Sarmiento, el secolo XVIII, dedicato alla pittura galiziana contemporanea e alle esposizioni temporanee. Tra le rovine del Convento di Santo Domingo è possibile osservare resti architettonici di provenienza diversa, come capitelli romanici e gotici, sarcofagi e lapidi.

Museo di Pontevedra


Calle Pasantería, 2-12

36002  Pontevedra  (Galizia)

E-mail:secretaria.museo@depo.es Tel.:+34 986804100 Sito web://www.museo.depo.es
Cosa fare

Prossime visite