Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Giardino del Re. Aranjuez

Jardín del Rey - Il Giardino del Re

Madrid

Il Palazzo Reale di Aranjuez, prevedeva, oltre alla struttura muraria, la realizzazione di due giardini: uno orientato verso nord – il giardino della Regina – e l'altro verso sud – il giardino del Re. Quest'ultimo fu l'unico ad essere completato, all'epoca di Filippo II. Era articolato come un piccolo "giardino segreto", che poteva essere contemplato preferibilmente dalle finestre della camera del re al primo piano, oppure dalla galleria che si trovava a piano terra e che successivamente fu chiusa. Il giardino è composto da quattro quadri centrali che si sdoppiano da entrambi i lati in altri due compartimenti. Sono tutti bordati da siepi di bosso, secondo un adattamento di modelli classici rinascimentali realizzato nel restauro che avvenne negli anni '80. Tra le siepi di bosso si dispongono, a seconda delle stagioni, diverse piante come le fucsie, i roseti in miniatura, ecc. che apportano una nota di colore, oltre a piccoli aranci in vaso che in inverno si mettono al riparo nelle serre del Giardino dell'Isola.

Jardín del Rey - Il Giardino del Re


28300  Aranjuez, Madrid  (Comunità di Madrid)

Cosa fare

Prossime visite