Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Monumento

Chiesa di Santa Maria la Mayor

Zaragoza

Questo tempio, espressione di stili ed epoche diverse, possiede belle linee architettoniche, ma anche una delicata ed elegante serie di sculture che decorano porte, abside e muri.

L'antica collegiata di Santa Maria la Mayor, consacrata nel 1155, è un edificio romanico con una navata divisa in sei campate, presbiterio e abside semicircolare, con volte a botte a sesto acuto. La magnifica facciata, composta da tre archivolti a tutto sesto, presenta bassorilievi e sculture attribuite all'autore francese conosciuto come il Maestro di Olorón. La torre, edificata tra il XIV e il XV secolo, possiede garitte sugli angoli e parapetto merlato, ed è sormontata da una cuspide (sec. XVI), con guglie e finestre gotiche con motivi ornamentali geometrici. All'interno si segnala la scultura gotica (sec. XIII) della titolare della chiesa e la pala d'altare maggiore barocca (1649), con tavole di Jusepe Martínez. Nel XVI secolo furono costruiti la sagrestia, oggi smantellata, e il bellissimo chiostro addossato (1557), con volte a crociera stellata e otto facciate rinascimentali. In questa chiesa si trova l’Ufficio del Turismo e il Centro d’Arte Religiosa del Prepireneo, in cui è possibile ammirare una buona collezione di pale e oreficeria.

Chiesa di Santa Maria la Mayor


Plaza del Olmo, s/n

50678  Uncastillo, Saragozza  (Aragona)

Cosa fare

Prossime visite