Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Vista di Cudillero

Costa Verde

costa-verde

Il Mar Cantabrico bagna per 350 chilometri la costa delle Asturie, lungo la quale i prati e le scogliere si fondono con l’acqua.

Un panorama unico in cui natura, mare e borghi costieri creano uno scenario idilliaco che gli amanti dello sport, della spiaggia o della buona cucina apprezzeranno molto.

Un percorso lungo la costa

Caratterizzata dal verde dei suoi prati, la costa delle Asturie offre acque di un blu intenso e spiagge dalla sabbia dorata che affascineranno i turisti. Tra una spiaggia e l’altra, ti aspetta un paesaggio di località marinare ricco di incanto. Tonalità del giallo, del rosso e del blu si alternano al bianco delle case di questi villaggi di pescatori. Cudillero, Llanes, Luarca, Candás o Luanco ti danno il benvenuto in un ambiente il cui protagonista è il mare. Un’ottima idea è percorrere le passeggiate marittime di questi borghi, per contemplare la bellezza del Mar Cantabrico. Se preferisci un programma più movimentato, nelle Asturie troverai una meta perfetta per praticare sport nautici. Prepara la tua tavola da surf, perché nelle spiagge di Tapia de Casariego, Gozón o Salinas avrai la possibilità di “galoppare” sulle onde. Vale la pena, inoltre, ammirare l’alba per osservare l’arrivo dei pescherecci in porto. Qui i marinai sbarcano con la pesca del giorno destinata ai mercati, impregnando l’aria del profumo di mare che caratterizza questi posti. Dopo questa esperienza, la cosa migliore è deliziare il palato con la gustosa gastronomia locale. Pesce alla brace e frutti di mare come il riccio di mare o l’astice - bogavante - convivono con piatti al cucchiaio, come la tradizionale fabada delle Asturie o gli imponenti formaggi.

L’altra faccia delle Asturie

Il doppio versante delle Asturie ci porta nell’entroterra. Storia e montagne ti accolgono in una regione in cui non manca nulla. Un paradiso naturale interno che comincia dai Picos de Europa, un Parco nazionale abitato dal simbolo di questa regione: l’orso bruno. Nel parco troverai anche uno dei grandi gioielli storici e architettonici delle Asturie, il Real Sitio de Covadonga. Man mano che si scende, i fiumi che sgorgano da queste cime riempiono di vita le valli della regione, lasciando spazio a città imponenti come Oviedo, ricca di luoghi architettonici affascinanti come il Teatro Campoamor, la Cattedrale o il palazzo di Santa María del Naranco, esempio di stile preromanico. Oltre a questi, sorgono costruzioni in stile indiano. Questo popolo, emigrato per fare fortuna in America, diede nuova vita agli edifici locali con portici, balconi e colori particolari in molti dei paesi e delle città della zona. Inoltre, se desideri scoprire un itinerario pieno di spiritualità, puoi percorrere il Cammino di Santiago di passaggio nelle Asturie, denominato Cammino Primitivo, che va da Oviedo a Santiago de Compostela.

Da non perdere

Cosa visitare


Seleziona dalla lista o naviga nella mappa per scoprire i punti d’interesse.

dove andare

Tappe fondamentali


Cosa fare

Altre idee per il tuo viaggio