Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Cascata Cimbarra nella Sierra Morena di Andújar

Parco Naturale Sierra Morena di Andújar

Jaén

Nel cuore della Sierra Morena

La Sierra di Andújar si trova nel cuore della Sierra Morena. I suoi boschi mediterranei ospitano una fauna abbondante in cui spicca la presenza della lince iberica.

Il parco comprende i comuni di Andújar, Baños de la Encina, Villanueva de la Reina e Marmolejo. È situato nel nordest della provincia, al centro della Sierra Morena, in una zona di mezza montagna con diverse caratteristiche morfologiche e altitudini. Esistono varie riserve di caccia che hanno contribuito alla protezione dell’abbondante fauna del parco. Sono presenti inoltre riserve di pesca nelle acque del Jándula e del fiume Yeguas, in cui è possibile anche praticare sport acquatici. Gli abitanti della zona si occupano essenzialmente dello sfruttamento della caccia grossa. Fu dichiarato Parco Naturale nel 1989 e rappresenta uno dei parchi venatori più importanti della Spagna.

Parco Naturale Sierra Morena di Andújar


Andújar, Jaén  (Andalusia)

Tipo di spazio:Parco naturale Superficie:60.800 ettari E-mail:pn.andujar.capma@juntadeandalucia.es Tel.:+34 953539620 Tel.:+34 953549030 Sito web:Parco Naturale Sierra Morena di Andújar

Jaén (Andalusia):

Andújar, Baños de la Encina, Villanueva de la Reina

Informazioni utili

Cosa sapere


  • Informazioni culturali

    Nel cuore del parco spicca il santuario di Nuestra Señora de la Cabeza, da cui si gode di un panorama di tutta la sierra. L’ultima domenica di aprile, il santuario fa da sfondo al pellegrinaggio della Virgen de la Cabeza. Andújar possiede monumenti particolarmente interessanti, come il ponte sul Guadalquivir, di epoca romana e successivamente restaurato dagli arabi. Tra i più importanti prodotti dell’artigianato troviamo la ceramica.

  • Informazioni ambientali

    La vegetazione predominante è composta da leccete e sughereti con pascoli, oltre a qualche bosco di quejigos (Quercus lusitanica) nelle zone più elevate. Sulle rive del fiume Jándula sorgono boschi ripari ben conservati. La grande protagonista del parco è la fauna, con specie tipiche del bosco mediterraneo come l’aquila imperiale, la lince iberica o l’avvoltoio monaco, insieme a importanti popolazioni di animali oggetto di caccia grossa come il cervo, il daino, il capriolo, il muflone e il cinghiale.

  • Informazioni visite

    Per ulteriori informazioni, rivolgersi alla Direzione Provinciale C.M.A., Avenida de Andalucía 79 a Jaén e al Centro visite Las Viñas de Peñallana, strada Andújar - Santuario di Nuestra Señora de la Cabeza km 12, 23740 Andújar.