Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza
Eremo di Sotocueva a Ojo de Guareña

Monumento Naturale Grotte di Ojo Guareña

Burgos

Monumento Naturale Grotte di Ojo Guareña

È uno dei maggiori complessi carsici della Spagna.

Luogo di grande bellezza e interesse speleologico, ospita specie di invertebrati uniche al mondo. Il complesso delle Grotte di Ojo Guareña, situato a nord della provincia di Burgos, comprende parte dei comuni di Merindad de Sotoscueva, Espinosa de los Monteros e Merindad de Montija. È formato da 18 grotte principali che si estendono per più di 100 chilometri e sono collegate tra loro conformando un vasto labirinto sotterraneo. Presenta formazioni geologiche di straordinario interesse e rappresenta un sito archeologico di grande importanza, nel quale sono stati rinvenuti dipinti rupestri, incisioni, resti di ceramica e utensili risalenti ad un ampio periodo compreso tra il Paleolitico medio e il Medioevo. Da segnalare, tra l’altro, i reperti della Sala dei Dipinti, la grotta del Kaite, la Sala della Fontana e le orme di piedi nudi della Sala delle Impronte, che risalgono al 15.000 a.C.  

Monumento Naturale Grotte di Ojo Guareña


Casa del Monumento Naturale di Ojo Guareña

Norte de Burgos, Ctra. BU - 526.

09568  Quintanilla del Rebollar, Merindad de Sotoscueva, Burgos  (della Castiglia e León)

Tipo di spazio:Monumento naturale Superficie:13,85 ettari E-mail:cp.ojoguarena@patrimonionatural.org E-mail:patrimonionatural@patrimonionatural.org Tel.:+34 947 138 838 Tel.: +34 983345850 Sito web:Monumento Naturale Grotte di Ojo Guareña Sito web:Monumento Naturale Grotte di Ojo Guareña Tel. prenotazioni:+34 645490288

Burgos (della Castiglia e León):

Merindad de Sotoscueva, Espinosa de los Monteros, Merindad de Montija

Informazioni utili

Cosa sapere


  • Informazioni culturali

    Una delle principali gallerie è la Grotta ed Eremo di San Bernabé, che nel corso del tempo fu un importante centro culturale, religioso e amministrativo. La visita guidata al suo interno consente di ammirare diversi elementi, tra cui incisioni rupestri e dipinti popolari dei secoli XVIII e XIX.

  • Informazioni ambientali

    Questo complesso roccioso si trova tra due zone climatiche differenziate (Atlantica e Mediterranea), circondato da un paesaggio diversificato di montagne, boschi, praterie e piccole valli. La zona è popolata da mammiferi come il gatto selvatico, la genetta e il capriolo, e vi nidificano specie di uccelli come il gufo reale, il falco pellegrino, l’astore, l’aquila reale e il grifone. Tuttavia la fauna più importante vive all’interno delle grotte dove, ad oggi, sono state scoperte 115 specie di invertebrati cavernicoli, delle quali 16 sono endemiche di Ojo Guareña.

  • Informazioni visite

    Si può conoscere a fondo questo spazio naturale attraverso diversi itinerari di sentierismo, con vari livelli di difficoltà e adatti a utenti di ogni tipo. Presso la Casa del Parco è possibile ottenere tutte le informazioni al riguardo.